Giornale dei Navigli > Cultura e turismo > Book Pride 2019, alla Fabbrica del Vapore di Milano la Fiera nazionale dell’editoria indipendente
Cultura e turismo Naviglio grande -

Book Pride 2019, alla Fabbrica del Vapore di Milano la Fiera nazionale dell’editoria indipendente

Il tema di quest'anno è "Ogni desiderio": il desiderio è il legame tra chi scrive e chi legge, e l'editore lo rende possibile trasformandolo in realtà.

Book Pride 2019

Book Pride 2019, alla Fabbrica del Vapore di Milano la Fiera nazionale dell’editoria indipendente.

Book Pride 2019, alla Fabbrica del Vapore di Milano la Fiera nazionale dell’editoria indipendente

MILANO – Da venerdì 15 a domenica 17 marzo alla Fabbrica del Vapore di Milano ci sarà la quinta edizione di Book Pride, la Fiera Nazionale dell’editoria indipendente, organizzata in collaborazione con il Comune di Milano. Con circa 200 editori partecipanti e 250 eventi in tre giorni, Book Pride è capace di offrire a un pubblico di appassionati e professionisti un panorama quanto mai ricco e completo di questa fetta del settore editoriale.

“Ogni desiderio” è il tema di quest’anno

Il tema conduttore di quest’anno è “Ogni desiderio”: il desiderio è il legame tra chi scrive e chi legge, e l’editore lo rende possibile, trasformandolo in realtà e dando spazio a “ogni” sua manifestazione multiforme o perfino contraddittoria.

Oltre alle decine di presentazioni curate dagli editori, che vedranno la presenza di autori italiani e internazionali tra cui Adrian Bravi, Massimo Cacciari, Gioele Dix, Bruno Gambarotta, Marco Malvaldi, ci saranno diversi incontri a tema.

Gli eventi imperdibili

Realizzata in collaborazione con la Fondazione Treccani, “Professori di desiderio” è una serie di 12 lezioni d’autore, ognuna focalizzata su un personaggio letterario, da Jane Eyre a Truman Capote, da Antigone a Don Chisciotte, dai protagonisti delle fiabe dei Fratelli Grimm a quelli dei romanzi Virginia Woolf.

“Stelle polari” è invece un ciclo di conversazioni e interviste in cui i protagonisti raccontano la loro speciale stella polare, ossia l’oggetto del loro desiderio: Paolo Giordano parlerà della giovane attivista svedese che ha riportato l’attenzione su clima e ambiente; Walter Siti indagherà il rapporto tra desiderio e bisogno; Dori Ghezzi ricorderà De André a vent’anni dalla sua scomparsa; Paolo Cognetti spiegherà il desiderio del silenzio

Hoepli organizza l’incontro “Woodstock. I tre giorni che hanno cambiato il Mondo” per celebrare i 50 anni dall’evento musicale più noto del secolo

“Primo Levi e il desiderio dell’umano” è un evento che celebra il centenario della nascita dello scrittore.

Infine ci saranno delle sezioni speciali, con spazi dedicati alle riviste indipendenti, all’art publishing, al fumetto, all’audiolibro, alla letteratura  svizzera e a quella per bambini.

L’ingresso è gratuito e la manifestazione si svolgerà nei giorni di venerdì, sabato, domenica, con orario continuato dalle 10 alle 20.

Per informazioni, il sito: www.bookpride.net

Vincenza Formica

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente