Giornale dei Navigli > Cronaca > Vandalizzato il murale dedicato a Franca Rame con vernice e croci celtiche
Cronaca Naviglio grande -

Vandalizzato il murale dedicato a Franca Rame con vernice e croci celtiche

“Un atto vile e inaccettabile. La memoria di Franca Rame non merita questo gesto ingiurioso”. Così Beppe Sala.

Vandalizzato il murale

Vandalizzato il murale dedicato a Franca Rame con vernice e croci celtiche.

Vandalizzato il murale dedicato a Franca Rame con vernice e croci celtiche

MILANO – I vandali lo hanno ricoperto con la vernice bianca, poi hanno scritto “Fuori i compagni” e hanno disegnato una croce celtica. Il murale dedicato all’attrice Franca Rame, dipinto sul muro del liceo Gaetana Agnesi di Milano è stato così deturpato.

Realizzato nel 2013

Il disegno era stato realizzato grazie all’associazione genitori della scuola nel giugno del 2013, a pochi giorni dalla scomparsa dell’attrice, insieme al Kollettivo indipendente Agnesi, in accordo con il Consiglio di Istituto.

Le parole sui social

“Alla sua effigie erano state associate scritte contro il fascismo e il sessimo nelle scuole, in memoria della sua lotta contro la deriva neofascista e per l’emancipazione delle donne – ha scritto sui social Fabio Traù, ex vicepresidente dell’associazione genitori –. Tutti ricorderanno lo stupro che subì da parte di fascisti per il suo impegno sociale. Dario Fo, che portai a vedere il murales, si commosse e ricordò proprio quanto quel messaggio fosse pertinente al volere della sua compagna”.

Ferma condanna anche dal sindaco Sala

“Diceva che nelle scuole deve partire la voglia per battersi contro i rigurgiti fascisti ed il sessimo maschile imperante, per la parità effettiva tra i generi. Il liceo Agnesi è tra predominanza studentesca femminile. I vili che hanno compiuto l’atto hanno mostrato, oltre alla loro stupidità, anche la loro concezione regressiva del mondo. Ora occorre fare una cosa sola: ripristinare il murales così com’era”. Ferma condanna del gesto anche da parte del sindaco di Milano Beppe Sala: “Un atto vile e inaccettabile. La memoria di Franca Rame, una donna speciale che ha dato tanto a Milano e alla cultura del nostro Paese, non merita questo gesto ingiurioso”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente