Giornale dei Navigli > Cronaca > Uccise la compagna a coltellate: condannato a 30 anni
Cronaca Naviglio grande -

Uccise la compagna a coltellate: condannato a 30 anni

Nunez Martinez aveva confessato di aver accoltellato e ucciso la sua compagna per gelosia.

uccise la compagna

Uccise la compagna a coltellate: condannato a 30 anni.

Uccise la compagna a coltellate: condannato a 30 anni

MILANO – Condanna a 30 anni per Antonio Nunez Martinez, 42enne domenicano accusato di omicidio volontario aggravato da futili motivi.

Il delitto a giugno dell’anno scorso

Il 10 giugno dello scorso anno ha confessato di aver accoltellato e ucciso la sua compagna, Mora Alvarez Alexandra del Rocio, 49enne originaria dell’Ecuador. Davanti ai carabinieri ha detto di aver infilato la lama di un coltello da cucina nel petto della donna “per gelosia”. Dopo una lite, la coppia, che si frequentava da pochi mesi, è uscita dal locale B52 di via Pezzotti, zona Ripamonti, e in strada, intorno alle 6 del mattino, l’uomo ha accoltellato la compagna.

La sentenza

La sentenza, in rito abbreviato che consente uno sconto di pena dall’ergastolo a 30 anni di reclusione, è stata emessa dal gup di Milano Giulio Fanales che ha accolto la richiesta del pm Gianluca Prisco.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente