Giornale dei Navigli > Cronaca > Uccide l’amico con due coltellate dopo la serata alcol e droga
Cronaca Naviglio grande -

Uccide l’amico con due coltellate dopo la serata alcol e droga

Il 22enne William Lorini è morto così. La mano che impugnava la lama, quella dell’amico e socio in affari.

uccide l'amico

Uccide l’amico con due coltellate dopo la serata alcol e droga.

Uccide l’amico con due coltellate dopo la serata alcol e droga

MILANO – Un apprezzamento di troppo alla fidanzata dell’amico: il 22enne William Lorini è morto così, con due coltellate all’addome. La mano che impugnava la lama, quella dell’amico e socio in affari Matteo Villa, 28 anni di Milano. I due stavano trascorrendo la serata a casa della fidanzata di Villa, in via Meucci a Milano.

Una serata di “sballo”

Alcol a fiumi e cocaina fino all’una e mezza del mattino. Poi, sotto casa, la lite. Villa è salito nell’appartamento della fidanzata, ha preso un coltello e l’ha piantato nell’addome dell’amico, due volte. Immediato ma inutile il soccorso del 118 che ha trasportato il giovane al San Raffaele, dove è morto. Gli agenti delle Volanti hanno fermato e arrestato subito l’assassino.

FG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente