Giornale dei Navigli > Cronaca > Truffa dello specchietto ma la telecamera incastra i delinquenti (Video)
Cronaca Rozzano -

Truffa dello specchietto ma la telecamera incastra i delinquenti (Video)

Questa volta a stanare i truffatori ci ha pensato la telecamera montata sul parabrezza della macchina colpita dai delinquenti.

truffa dello specchietto

Truffa dello specchietto ma la telecamera incastra i delinquenti (Video),

Truffa dello specchietto ma la telecamera incastra i delinquenti

ROZZANO – Ancora un episodio della classica truffa dello specchietto, ma questa volta a stanare i truffatori ci ha pensato la telecamera montata sul parabrezza della macchina colpita dai delinquenti. Il trucchetto ormai è conosciuto, ma i delinquenti ci provano comunque, pensando di trovare qualche sprovveduto in buona fede che ci casca.

La solita dinamica

L’automobilista sta percorrendo via Monviso, strada a senso unico con auto posteggiate sia a destra che a sinistra. A un certo punto, appena imbocca la strada, sente un colpo a destra. “Ho pensato di aver urtato qualcosa, il mio specchietto si era piegato. Ho percorso ancora qualche metro, per non fermarmi in mezzo alla strada, e mi sono accorto che un’auto blu – una Fiat Punto – mi seguevi e mi faceva i fari. Ho accostato”. Carnagione olivastra, capelli neri, barba scura, un uomo corpulento è alla guida dell’auto blu. Al suo fianco c’è una donna anziana, secondo la ricostruzione dell’automobilista preso di mira.

100 euro per lo specchietto

“Volevano 100 euro per il danno, dicevano che avevo urtato il loro specchietto che effettivamente era incrinato. Conoscendo un po’ la truffa, non mi faccio convincere e gli rispondo che sono pronto per fare la constatazione amichevole”. I due rispondono di avere parecchia fretta e preferiscono prendere i soldi. Ecco allora l’automobilista che punta il dito sul suo parabrezza: “Ho una telecamera. Chiamate pure i vigili, così vediamo cosa ne pensano loro”.

La telecamera mette in fuga i truffatori

I due si affrettano ad andarsene, ma le immagini rimangono: dai fotogrammi si vede la vittima che sta procedendo in macchina, e il gomito del guidatore dell’auto blu che sporge e urta così lo specchietto. “Delinquenti – dice il guidatore –. Ho deciso di diffondere il video per fare in modo che nessuno possa più cascare nelle trappole di questi parassiti”.

Francesca Grillo

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente