Giornale dei Navigli > Cronaca > Ancora truffa del gas agli anziani: rubati 20mila euro di gioielli a una coppia
Cronaca Naviglio grande Sud Milano -

Ancora truffa del gas agli anziani: rubati 20mila euro di gioielli a una coppia

È avvenuto in via Adami, zona Barona. Ferite e contusioni ai due anziani una volta capito l'inganno.

truffa del gas

Ancora truffa del gas agli anziani: rubati 20mila euro di gioielli a una coppia.

Ancora truffa del gas agli anziani: rubati 20mila euro di gioielli a una coppia

MILANO – Un’altra truffa ai danni degli anziani, con il solito trucco dei finti contatori del gas che bussano alla porta dei pensionati e li convincono di un malfunzionamento all’impianto o alla caldaia. Poi, approfittano di un momento di distrazione dei proprietari di casa e rubano soldi e gioielli.

In zona Barona

È avvenuto anche in via Adami, zona Barona. Una coppia di 75 e 77 anni è stata raggirata da due finti addetti del gas che hanno convinto gli anziani a radunare i gioielli sul tavolo per consentire di effettuare le operazioni di sistemazione della caldaia senza rovinarli, a causa di un fantomatico macchinario che rilascia radiazioni dannose per i metalli.

Feriti i due anziani

I due pensionati, tuttavia, a un certo punto si sono resi conto della truffa e hanno tentato di bloccare i ladri che, per scappare, li hanno spinti per terra provocando ferite e contusioni ai due anziani (per fortuna non si trovano in gravi condizioni). I truffatori sono riusciti a portare via alla coppia circa 20mila euro di gioielli: tutti i preziosi che custodivano in casa.

Leggi anche Truffa rilevatore di gas, la polizia locale: “Segnalate ogni caso”

Leggi anche Truffa del gas: i criminali colpiscono ancora

Leggi anche Truffano pensionata spacciandosi per operai del gas

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente