Giornale dei Navigli > Cronaca > Trovata svenuta in strada 17enne: sospetta violenza sessuale
Cronaca Naviglio grande -

Trovata svenuta in strada 17enne: sospetta violenza sessuale

E' successo domenica dopo le 3 del mattino. I carabinieri sono già al lavoro per chiarire tutti i dubbi e le incertezze.

svenuta in strada

Trovata svenuta in strada 17enne: sospetta violenza sessuale.

Trovata svenuta in strada 17enne: sospetta violenza sessuale

MILANO – Per ora le forze dell’ordine preferiscono mantenere il doveroso riserbo, in accordo con il personale medico che ha preso in cura la 17enne, di origini sudamericane, trovata svenuta in strada domenica, pochi minuti dopo le 3 del mattino.

In via Padova, all’angolo con via Arici

Ancora presto per i dettagli, ma le forze dell’ordine stanno visionando filmati e testimonianze, a partire da quella della giovanissima, per cercare di ricostruire la vicenda. La segnalazione di una ragazzina svenuta in strada, in via Padova, all’angolo con via Arici, arriva intorno alle 3: immediato l’intervento di un’ambulanza inviata dalla centrale operativa che almeno inizialmente tratta l’emergenza come un malore.

Sospetto violenza sessuale

Ma basta poco ai soccorritori e al personale medico dell’ospedale Policlinico, dove è stata portata in codice giallo, a capire che qualcosa non va. Il sospetto è che la ragazzina sia stata violentata e poi abbandonata in strada. Alle spalle ha una storia difficile, si parla di alcuni casi in cui è scappata di casa senza dare notizie e senza sapere dove e da chi si rifugiava. Potrebbe essere quindi più complicato ricostruire le frequentazioni e avere così qualche testimonianza a supporto delle indagini. Ma i carabinieri sono già al lavoro per chiarire tutti i dubbi e le incertezze.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente