Giornale dei Navigli > Cronaca > Trovata morta in casa donna di 53 anni, fermato il compagno
Cronaca Naviglio grande Sud Milano -

Trovata morta in casa donna di 53 anni, fermato il compagno

Trovato la casa sottosopra e i vigili del fuoco hanno dovuto spegnere un principio di incendio.

trovata morta in casa

Trovata morta in casa donna di 53 anni, fermato il compagno.

Trovata morta in casa donna di 53 anni, fermato il compagno

AGGIORNAMENTO: Fermato il compagno, Pietro Carlo Artisi, di 48 anni.

MILANO – Il corpo senza vita di Roberta Priore, 53 anni, è stato trovato senza vita ieri, nel suo appartamento in via Piranesi al civico 19. Un cuscino accanto al viso è la traccia che lascerebbe sospettare l’ipotesi di omicidio.

L’allarme della figlia

Intorno alle 15.30 la figlia della donna ha chiamato i soccorsi, perché non riusciva a contattare la madre da diverso tempo. Ha dato l’allarme e i vigili del fuoco hanno aperto la porta, trovando il cadavere della donna. Secondo le testimonianze di alcuni vicini, all’interno dell’appartamento c’erano spesso urla e liti, tanto da dover far intervenire la polizia nei giorni scorsi.

I primi indizi e sospetti

Gli inquirenti non tralasciano alcuna pista: sotto torchio il compagno della vittima con il quale, secondo i racconti dei vicini di casa, c’era un rapporto burrascoso. I pompieri e i poliziotti hanno trovato la casa sottosopra e i vigili del fuoco hanno dovuto inoltre spegnere un principio di incendio, appiccato forse dal responsabile del delitto per provare a nascondere le prove o indirizzare le indagini su una morte per intossicazione da fumo. Le indagini sono condotte dagli agenti della Squadra Mobile di Milano diretti da Lorenzo Bucossi.

LEGGI ANCHE:

 Incendio in appartamento: anziano muore intrappolato in casa

 Travolge famiglia con quattro bambini: arresti domiciliari per il 28enne pirata

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente