Giornale dei Navigli > Cronaca > Tenta la truffa fingendo un incidente sul lavoro: arrestata guardia giurata
Cronaca Naviglio grande -

Tenta la truffa fingendo un incidente sul lavoro: arrestata guardia giurata

Aveva organizzato tutto, con la complicità della sorella, ma gli agenti hanno scoperto l'inganno.

arrestata guardia giurata

Tenta la truffa fingendo un incidente sul lavoro: arrestata guardia giurata.

Tenta la truffa fingendo un incidente sul lavoro: arrestata guardia giurata

MILANO – L’accusa per il 49enne arrestato dalla polizia è di truffa aggravata in concorso. Aveva organizzato tutto, con la complicità della sorella, ma alla fine gli agenti del Commissariato Porta Genova hanno scoperto l’inganno.

La messa in scena

I poliziotti sono stati chiamati in viale Famagosta, dove la guardia giurata, un uomo italiano di 49 anni, è rimasto accidentalmente incastrato in un tombino, almeno secondo il suo racconto. L’uomo ha aggiunto di trovarsi sul posto di lavoro, ma senza arma di ordinanza che, a suo dire, avrebbe consegnato alla sorella. I poliziotti del Commissariato hanno cosi iniziato a svolgere i dovuti accertamenti e hanno scoperto, controllando il cellullare dell’uomo, che aveva tenuto poco prima delle conversazioni con la sorella, con cui era d’accordo per inscenare un incidente sul lavoro.

Tentata truffa e porto abusivo d’arma

Sono state così sequestrate 5 cartucce cal. 7,65, e un serbatoio per pistola che l’uomo portava con sé, oltre il cellulare personale. La conseguente perquisizione del domicilio dell’arrestato ha portato al rinvenimento e sequestro di una pistola a gas, una pistola scacciacani, 45 cartucce calibro 7,65, uno sfollagente in ferro e un nunchaku, arma contundente di origini orientali. Il 49enne è stato arrestato per il reato di tentata truffa aggravata in concorso, per porto abusivo d’arma in concorso e procurato allarme, con la sorella, 48enne. Quest’ultima è stata denunciata in stato di libertà per porto abusivo d’arma e tentata truffa aggravata in concorso.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

torna alla home

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente