Giornale dei Navigli > Cronaca > Strage Strasburgo, Antonio Megalizzi non ce l’ha fatta: morto il giornalista colpito dal terrorista
Cronaca Naviglio grande -

Strage Strasburgo, Antonio Megalizzi non ce l’ha fatta: morto il giornalista colpito dal terrorista

Colpito alla testa da un proiettile sparato dall'attentatore.

Strage Strasburgo

Strage Strasburgo, Antonio Megalizzi non ce l’ha fatta: morto il giornalista colpito dal terrorista.

Strage Strasburgo, Antonio Megalizzi non ce l’ha fatta: morto il giornalista colpito dal terrorista

Ha combattuto ma non ce l’ha fatta: le condizioni di Antonio Megalizzi erano disperate. Colpito alla testa da un proiettile sparato dall’attentatore di Strasburgo, Chrif Chekatt ucciso ieri durante un blitz, il giornalista  28enne di origini calabresi ma residente in Trentino da sempre, si trovava in Francia per seguire la seduta dell’Europarlamento.

La notizia nel pomeriggio

Lavorava come reporter per l’emittente EurophonicaPH. Le condizioni erano gravissime: il proiettile era rimasto incastrato all’interno della scatola cranica e un’operazione era impossibile da eseguire. Questo pomeriggio la notizia della morte.

 

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente