Giornale dei Navigli > Cronaca > Scritte fasciste e svastiche sui muri appena ripuliti da Retake FOTO
Cronaca Buccinasco -

Scritte fasciste e svastiche sui muri appena ripuliti da Retake FOTO

Imbrattate di proposito pareti bianche, riportate all’originale candore dai volontari di Retake.

Scritte fasciste

Scritte fasciste e svastiche sui muri appena ripuliti da Retake.

Scritte fasciste e svastiche sui muri appena ripuliti da Retake

BUCCINASCO – “Viva il duce” scritto con la bomboletta nera. Di fianco, una croce celtica stilizzata. Hanno ricoperto con scritte inneggianti al fascismo e svastiche il sottopasso del laghetto Spina Azzurra, poi si sono accaniti sui muretti vicini, vandalizzando tutto quello che gli capitava sotto tiro. Su un muro, un’altra firma: “Barona comanda”.

“L’aggravante”

La cosa peggiore è che hanno imbrattato di proposito pareti bianche, ripulite, riportate all’originale candore dai volontari di Retake Buccinasco che insieme a tanti bambimi, ragazzi e agli Scout, di recente hanno dato una mano di bianco per spazzare via i graffiti che imbruttivano il sottopassaggio che collega i due laghetti.

Le parole del sindaco

“Un gesto di estrema idiozia”, commenta il sindaco Rino Pruiti che non vuole credere a un raid di estrema destra ma a un “atto di vandalismo compiuto da imbecilli ignoranti che non conoscono la storia e non hanno alcuna cultura e rispetto”. È successo tra la notte di Capodanno e il primo giorno del 2019: i vandali armati di bomboletta hanno imbrattato diversi muretti del parco.

Vandali in azione

Pochi giorni fa un altro gesto a opera di incivili: la panchina di legno posizionata tra i due laghetti, sempre nello spazio verde di Spina Azzurra, era stata sradicata dal terreno e lanciata verso lo specchio d’acqua. La banda aveva provato a sollevare dal suolo anche un’altra panchina, senza riuscirci. Ora, le scritte a opera di frustrati che non hanno senso di civiltà né rispetto per il bene comune.

L’intervento di Retake

Quello che invece i volontari di Retake, l’associazione che si occupa di far bella la città, cercano di tutelare e valorizzare, staccando adesivi dai pali, ripulendo panchine e dipingendo sopra i graffiti lasciati dai vandali. Dispiaciuto ma determinato il presidente di Retake Buccinasco, Lorenzo Ciociola: “Da diversi mesi ci stiamo adoperando per riportare decoro in quel pezzetto di parco, con l’aiuto e il coinvolgimento di tutta la cittadinanza – commenta Ciociola –. Scritte odiose, soprattutto per il tenore e il linguaggio, ma non saranno certo questi vandali a fermare la nostra attività. Al più presto organizzeremo un’iniziativa per intervenire e ripulire là dove i vandali hanno lasciato il segno della loro inciviltà”.

Un’operazione non semplice, anche perché non sarà facile ripulire i muretti rossi che costeggiano il parco: “Bisogna trovare il colore adatto – spiega Ciociola – ma anche questa volta ce la faremo”. Anche il sindaco ha dato disposizioni ai propri uffici di intervenire al più presto per cancellare le odiose scritte. “Prendiamo esempio da Retake – aggiunge Pruiti –: non importa quanto sporcano, noi non ci fermiamo”. Che è un po’ il motto di Retake: “Non è inutile pulire perché risporcheranno. È inutile che scrivano perché noi ripuliremo”. Ciociola assicura: “Appena possibile, ci daremo da fare per ridipingere i muri imbrattati”.

Francesca Grillo

Leggi anche Vandali sradicano panchina e la gettano nel laghetto

Leggi anche Retake, politici e cittadini danno nuova vita all’aula consiliare

Leggi anche Pennelli, rulli e rastrelli: Retake pulisce l’area verde di via Petrarca

Leggi anche All’alba con spugne e solventi: grazie ai Retake, via la svastica dalla pensilina

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente