Giornale dei Navigli > Cronaca > Scontro tra un’ambulanza e un’auto in via della Costituzione FOTO
Cronaca Buccinasco -

Scontro tra un’ambulanza e un’auto in via della Costituzione FOTO

L'incidente è avvenuto in mezzo alla carreggiata, obbligando gli automobilisti a lunghe code.

scontro tra un'ambulanza

Scontro tra un’ambulanza e un’auto in via della Costituzione.

Scontro tra un’ambulanza e un’auto in via della Costituzione

BUCCINASCO – Dinamica ancora da chiarire per l’incidente che ha coinvolto un’ambulanza della Croce Rossa di Buccinasco, proveniente probabilmente da via Greppi e una macchina, una Fiat 500, che proveniva, sempre secondo le prime ricostruzioni, da via Morandi verso via della Costituzione, proprio di fianco al parco Spina Azzurra.

L’impatto

I due mezzi si sono scontrati lateralmente, verso le ore 15, poco dopo il semaforo. Sul posto è intervenuta un’altra ambulanza, per verificare le condizioni dei quattro feriti, e gli agenti della polizia locale che stanno provvedendo, proprio in questi minuti, a mettere in sicurezza l’area e a smistare il traffico che in pochi istanti si è paralizzato. Lo scontro, infatti, è avvenuto proprio in mezzo alla carreggiata, obbligando gli automobilisti a lunghe code.

I rilievi

Agli agenti della polizia locale anche il compito di verificare, attraverso rilievi e testimonianze, l’esatta dinamica dell’impatto. Sul posto anche l’assessore Rosa Palone che ha voluto sincerarsi delle condizioni dei feriti. Dalle primissime ricostruzioni, per fortuna non sembra che la situazione per i coinvolti sia grave, ma i soccorritori della Croce Verde Trezzano stanno verificando in questi istanti le condizioni dei volontari della Cri di Buccinasco e dell’autista della vettura.

FG

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente