Giornale dei Navigli > Cronaca > Scarica rifiuti e macerie nel parcheggio, una coppia lo segnala
Cronaca Corsico -

Scarica rifiuti e macerie nel parcheggio, una coppia lo segnala

I due ragazzi hanno preso la targa dell'incivile: le immagini sono ora in mano alle forze dell'ordine.

scarica rifiuti

Scarica rifiuti e macerie nel parcheggio, una coppia lo segnala.

Scarica rifiuti e macerie nel parcheggio, una coppia lo segnala

CORSICO – Ogni weekend la stessa storia. Gente che arriva in auto, apre il bagagliaio, e lascia i rifiuti nelle aiuole del parcheggio di via Volta. Spazzatura di ogni tipo, persino macerie e scarti di lavori edili come mattoni, piastrelle e sacchi interi di sabbia.

“Lui ci ha risposto di farci i fatti nostri”

È successo anche pochi giorni fa, ma una coppia di ragazzi ha colto in flagranza il signore, un uomo sui 70 anni, a bordo della sua vecchia Fiat Cinquecento bordeaux, mentre scaricava sacchi di piastrelle e mattoni negli spazi verdi del parcheggio. “Gli abbiamo detto di smetterla, lui ci ha risposto di farci i fatti nostri”, ma i giovani non si sono persi d’animo e hanno scattato delle foto che ritraevano l’anziano intento a scaricare l’immondizia, con tanto di targa.

Le immagini fornite alle forze dell’ordine

Immagini che sono già nelle mani delle forze dell’ordine, impegnate con tutti gli accertamenti. Il problema in via Volta, nella zona della “Corsico dimenticata”, come la chiamano i cittadini, è continuo: sacchetti di immondizia, ma anche elettrodomestici abbandonati, mobili e pneumatici. Senza dimenticare le auto bruciate.

“Non sappiamo a chi rivolgerci. Questa parte di Corsico è dimenticata”.

“Un degrado totale”, sintetizzano gli abitanti e i lavoratori impiegati nelle ditte lì vicino. Le segnalazioni in questi anni sono servite a poco: l’inciviltà è continuata. “Ora che non c’è più il sindaco – Filippo Errante, ex primo cittadino, si è dimesso, è intervenuto il commissario Francesca Iacontini, ndr –, non abbiamo una guida, una persona che sia vicina ai cittadini per cercare di risolvere le criticità: non sappiamo a chi rivolgerci. Proveremo a inviare una lettera al commissario e agli uffici, sperando che qualcuno possa intervenire. Questa parte di Corsico è dimenticata”.

FG

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente