Giornale dei Navigli > Cronaca > Presentata la richiesta per riscuotere la maxi vincita del SuperEnalotto
Cronaca Naviglio grande -

Presentata la richiesta per riscuotere la maxi vincita del SuperEnalotto

Si mantiene assoluto anonimato sul vincitore del premio più alto mai assegnato nella storia del SuperEnalotto di Sisal.

maxi vincita SuperEnalotto

Presentata la richiesta per riscuotere la maxi vincita del SuperEnalotto.

Presentata la richiesta per riscuotere la maxi vincita del SuperEnalotto

LODI – Sisal spa, concessionaria del SuperEnalotto, ha reso noto che la schedina vincente del jackpot da oltre 209 milioni di euro è stata presentata per le procedure di ritiro del premio vinto lo scorso 13 agosto a Lodi.

2 euro giocati

Ma non è stato il vincitore, che ha giocato una schedina da 2 euro, a presentare i documenti per incassare i soldi: ci ha pensato un ente bancario incaricato dal fortunato giocatore. Si mantiene, quindi, assoluto anonimato sul vincitore del premio più alto mai assegnato nella storia del SuperEnalotto di Sisal.

Bar Marino

Anche i titolari del bar Marino dove è stata giocata la sequenza fortunata mantengono assoluto riserbo, pur non sapendo l’identità del fortunato. “Ma anche se lo sapessi non lo direi”, hanno assicurato i gestori del bar che hanno specificato di non prendere alcuna quota sulla vincita: i soldi vanno tutti al giocatore.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente