Giornale dei Navigli > Cronaca > Rifiuti Tessera, emergenza rientrata grazie anche ai volontari
Cronaca Cesano Boscone -

Rifiuti Tessera, emergenza rientrata grazie anche ai volontari

Hanno lavorato tutta la sera, fino a tarda notte smistando i rifiuti sacco per sacco e rimettendo in ordine tutto.

Rifiuti Tessera

Rifiuti Tessera, emergenza rientrata grazie anche ai volontari.

Rifiuti Tessera, emergenza rientrata grazie anche ai volontari

CESANO BOSCONE – A mettere a posto la situazione c’è stato un team di volontari e di lavoratori mandati da Aler per sistemare i sacchi e riportare decoro e pulizia nel Quartier Tessera dove si erano creati culmuli di rifiuti non correttamente smistati e messi sulla strada per essere ritirati. All’origine del caos, una sospensiva che ha bloccato le operazioni dell’azienda incaricata da Aler per la gestione dei rifiuti.

Negri: “Il Comune non c’entra nulla”

Insomma, “il Comune non c’entra nulla”, lo ribadisce il sindaco Simone Negri in risposta a chi sui social ha espresso indignazione rivendicando il pagamento della tassa sui rifiuti. “Il problema è nato dalla gestione di Aler. Noi ci siamo comunque messi a disposizione e i nostri tecnici hanno monitorato la situazione e tenuto contatti continui con Aler per chiedere un intervento urgente. La gestione dello smistamento dei sacchi, depositati nelle casette sotto i palazzi, è di responsabilità dell’Azienda Lombarda Edilizia Residenziale”, ribadisce il sindaco che ci tiene anche a ringraziare “i volontari che sono andati a smistare i rifiuti”.

L’intervento dei volontari

Ieri, infatti, una squadra di volontari (già tra le fila della Protezione civile di Cesano) sono andati a dividere e ritirare i rifiuti ingombranti e li hanno portati alla piattaforma ecologica. Quei rifiuti ingombranti che, vale la pena sottolineare, non dovrebbero neanche stare vicino alle casette dei rifiuti insieme ai sacchi ma qualche incivile ha contribuito a mettere caos su caos. Hanno lavorato tutta la sera, fino a tarda notte, anche i ragazzi mandati da Aler che hanno smistato sacco per sacco e rimesso in ordine tutto, pulendo anche i locali pattumiera all’esterno, dove si erano accumulati i rifiuti. Si è resa disponibile anche Derichebourg, la ditta incaricata del ritiro e dello smaltimento dell’immondizia a Cesano, che ha programmato turni extra e non previsti per poter mettere ordine nel quartiere.

I ringraziamenti

“La situazione è rientrata – aggiunge il sindaco –. Ringrazio Derichebourg, i ragazzi dell’impresa che hanno lavorato fino alle 2 del mattino e i volontari”. Tutto sotto controllo, insomma: Aler dovrebbe aver previsto un intervento (anche se temporaneo) per poter gestire la situazione e scongiurare la possibilità che si ricreino le montagne di rifiuti che hanno riempito il quartiere per giorni.

Francesca Grillo

Leggi anche Rifiuti accumulati alle casette del Quartiere Tessera, l’azienda non li ritira

Leggi anche Rifiuti Quartier Tessera, situazione ancora critica

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente