Giornale dei Navigli > Cronaca > Rapina sala scommesse con una pistola giocattolo: arrestato dai carabinieri
Cronaca Corsico -

Rapina sala scommesse con una pistola giocattolo: arrestato dai carabinieri

Si tratta di un 51enne, già conosciuto alle forze dell’ordine.

Rapina sala scommesse

Rapina sala scommesse con una pistola giocattolo: arrestato dai carabinieri.

Rapina sala scommesse con una pistola giocattolo: arrestato dai carabinieri

CORSICO – Il 4 novembre scorso era entrato nel centro scommesse Planet Win di Corsico e, armato di una pistola giocattolo, aveva minacciato il dipendente della sala scommesse a consegnargli l’incasso della giornata, quasi 2mila euro. Poi, era scappato e aveva fatto perdere le proprie tracce.

Le indagini dei carabinieri

Ma i carabinieri della Compagnia di Corsico guidati dal capitano Pasquale Puca avevano avviato immediatamente le indagini per riuscire a incastrare il rapinatore. Risultato: arrestato, questa mattina, dai militari. Si tratta di un 51enne, già conosciuto alle forze dell’ordine per altri furti e rapine.

Responsabile di altre rapine?

Ora l’accusa è di rapina aggravata: dopo le serrate indagini, svolte con l’ausilio della visione dei filmati delle telecamere di videosorveglianza e l’attività investigativa dei carabinieri, il 51enne è stato arrestato e portato direttamente al carcere di San Vittore. Non è tutto: i militari stanno proseguendo le indagini per capire se l’uomo si sia reso responsabile anche di altre rapine sul territorio.

FG

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente