Giornale dei Navigli > Cronaca > Rapina in banca, dipendenti sequestrati e minacciati
Cronaca Naviglio grande -

Rapina in banca, dipendenti sequestrati e minacciati

Hanno chiuso a chiave in uno stanzino i dipendenti in attesa dell'apertura del caveau.

Rapina in banca

Rapina in banca, dipendenti sequestrati e minacciati.

Rapina in banca, dipendenti sequestrati e minacciati

MILANO – Attimi di paura per gli undici dipendenti della Ubi Banca di via Washington, al civico 96.

Hanno aspettato l’apertura del caveau

Secondo le primissime informazioni, due uomini, a volto scoperto e armati di taglierino, hanno minacciato i lavoratori, poi li hanno chiusi a chiave in uno stanzino e hanno aspettato per circa 40 minuti l’apertura del caveau temporizzato. Sono stati gli stessi lavoratori, sotto choc, a chiamare le forze dell’ordine. I rapinatori hanno svuotato le casse e i bancomat e si sono poi dati alla fuga, facendo perdere le proprie tracce. Sul posto, oltre agli agenti della polizia, anche tre ambulanze e un’automedica: i soccorritori hanno visitato sul posto tutti i dipendenti coinvolti. Per fortuna, solo tanto spavento: nessuno si trova in condizioni critiche e non si è reso necessario il trasporto al pronto soccorso. Le indagini da parte della polizia sono già partite, iniziando dalle testimonianze dirette dei coinvolti e dalle immagini del sistema di videosorveglianza. Ancora in fase di valutazione l’esatta cifra che i rapinatori sono riusciti a portare via.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente