Giornale dei Navigli > Cronaca > Principio di incendio su auto: l’intervento dei cittadini evita il peggio
Cronaca Buccinasco -

Principio di incendio su auto: l’intervento dei cittadini evita il peggio

I passanti si sono accorti ieri pomeriggio, intorno alle 18, di un’auto dal cui cofano usciva del fumo.

Principio di incendio auto

Principio di incendio su auto: l’intervento dei cittadini evita il peggio.

Principio di incendio su auto: l’intervento dei cittadini evita il peggio

BUCCINASCO – Tanto spavento ma per fortuna nessuna conseguenza grazie alla tempestiva segnalazione dei cittadini e del personale della biblioteca. I passanti si sono accorti ieri pomeriggio, intorno alle 18, di un’auto dal cui cofano usciva del fumo nero. Allarmati dalla possibilità di un incendio, hanno subito contattato le forze dell’ordine, assicurandosi prima che in macchina non ci fosse nessuno, rimasto magari dentro l’abitacolo.

Parcheggiata in Cascina Fagnana

L’auto era regolarmente posteggiata nei parcheggi di fronte alla Cascina Fagnana, sede della biblioteca comunale, a due passi dal parco Spina Azzurra. I vigili del fuoco sono intervenuti in pochi minuti e hanno provveduto a spegnere le fiamme che stavano iniziando ad avvolgere la parte anteriore della Volkswagen Tiguan.

Probabile corto circuito

Per fortuna, nessun ferito è rimasto coinvolto nel principio di incendio e nessun altro mezzo è stato danneggiato, grazie alla rapida segnalazione dei cittadini. Saranno ora i vigili del fuoco a chiarire le cause: secondo le primissime informazioni si tratterebbe di corto circuito, escludendo così un atto di natura dolosa.

FG

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente