Giornale dei Navigli > Cronaca > Omicidio Faoro, “Garlaschi lucido e brutale dopo il rifiuto di Jessica”
Cronaca Naviglio grande Sud Milano -

Omicidio Faoro, “Garlaschi lucido e brutale dopo il rifiuto di Jessica”

Sul corpo sono state trovate le ferite di 85 coltellate e i segni delle bruciature.

Omicidio Faoro

Omicidio Faoro, “Garlaschi lucido e brutale dopo il rifiuto di Jessica”.

Omicidio Faoro, “Garlaschi lucido e brutale dopo il rifiuto di Jessica”

MILANO – “Una lucida volontà criminale esplosa in tutta la sua brutale violenza per il rifiuto di Jessica Faoro di intrattenere i giochi erotici da lui pretesi”.

Il triste episodio un anno fa

È stato questo, per il gup Alessandra Cecchelli, a “scatenare la furia omicida” di Alessandro Garlaschi, il tranviere che un anno fa, il 7 febbraio, uccise nel suo appartamento la 19enne Jessica Faoro, che alloggiava in quella casa in cambio di lavoretti domestici. Garlaschi aveva scatenato una furia terribile sulla ragazza: sul corpo sono state trovate le ferite di 85 coltellate e i segni delle bruciature, dovuti al tentativo di dare fuoco al corpo dopo averlo martoriato.

“Ha agito in modo lucido”

Secondo il gup che ha depositato le motivazioni della sentenza, Garlaschi ha agito in modo lucido, in seguito al no della ragazza. Il tranviere è stato condannato in abbreviato all’ergastolo. Jessica aveva cercato tramite degli annunci un posto dove alloggiare, dopo un passato trascorso in comunità. Garlaschi le aveva offerto un posto a casa sua, con la complicità della moglie che si spacciava per la sorella agli occhi della 19enne.

Le molestie nei mesi precedenti all’omicidio

Le molestie di Garlaschi nei confronti della giovane si erano verificate nei mesi precedenti all’omicidio, quando Jessica aveva chiamato i carabinieri per denunciare i maltrattamenti, ma poi aveva deciso di non denunciare il tranviere. A confessare l’omicidio era stato lo stesso Garlaschi, chiamando e consegnandosi alle forze dell’ordine la mattina del 7 febbraio.

LEGGI ANCHE:

 Assassinò Jessica con 85 coltellate: tranviere condannato all’ergastolo

 Lacrime e urla per l’ultimo addio a Jessica Faoro (Video)

 Fiaccolata per Jessica Faoro “Addio angelo, perdonaci”

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente