Giornale dei Navigli > Cronaca > Nubifragio Milano | Il giorno dopo: molti danni anche a Corsico FOTO
Cronaca Buccinasco Corsico -

Nubifragio Milano | Il giorno dopo: molti danni anche a Corsico FOTO

La palestra Verdi e la biblioteca sono sotto l’acqua, la materna Papa Giovanni XXIII ha dovuto chiudere tre sezioni.

Nubifragio milano

Nubifragio Milano | Il giorno dopo: molti danni anche a Corsico.

Nubifragio Milano | Il giorno dopo: molti danni anche a Corsico

CORSICO – Dopo la bomba d’acqua che ha colpito il sud Milano ieri nel tardo pomeriggio è tempo di fare un bilancio. Il nubifragio ha fatto danni anche a Corsico. Inizialmente la situazione sembrava sotto controllo, con un’interruzione temporanea al traffico dell’Alzaia Trieste e il controllo dell’autopompa al sottopasso di viale Liberazione.

Stamattina, si è fatto il conto dei danni

La palestra Verdi e la biblioteca sono sotto l’acqua, la materna Papa Giovanni XXIII ha dovuto chiudere tre sezioni. La materna comunale di via Dante ha il dormitorio e l’aula dove i bambini trascorrono il post orario completamente allagati. Le lezioni, comunque, sono iniziate regolarmente, secondo la comunicazione da parte dell’Amministrazione.

Molti allagamenti in scuole e palestre

Allagamenti in tutte le palestre a eccezione del palazzetto Travaglia. Male anche all’Omnicomprensivo: in corridoi e aule dell’Istituto Righi-Falcone e del Vico è penetrata l’acqua scesa abbondante ieri pomeriggio che ha provocato allagamenti e disagi. Il giro dei tecnici per quantificare i danni è ancora in corso.

Le immagini della palestra Curiel postate da KSC Corsico

Negli altri comuni

Alla scuola Robbiolo di Buccinasco tecnici e personale sono al lavoro per pulire le aule. Le cause dell’allagamento nella struttura non sono da imputare ai recenti lavori effettuati sull’istituto, ma dal pluviale intasato che ha provocato il ristagno d’acqua sul terrazzo e le infiltrazioni all’intero, in particolare nella zona mensa. Il sindaco Rino Pruiti, insieme ai tecnici, stanno facendo il giro delle scuole in queste ore per valutare la riapertura domani.

A Cesano Boscone pare sia andata un po’ meglio: almeno per ora, non ci sono segnalazioni di grossi danni alle strutture, anche se la cucina della mensa scuola dell’infanzia via XXV aprile a Cesano è allagata e inagibile. Ai bambini viene proposto menù alternativo. Meno danni a Trezzano. Ad Assago l’assessore all’Istruzione Roberta Vieri si è attivata, già da ieri sera, per verificare l’agibilità delle strutture e stamattina, raccontano i genitori, si è messa a disposizione per  asciugare sedie e tavoli alla mensa della scuola.

Francesca Grillo

L’Alzaia Trieste chiusa al traffico ieri sera

I danni raccontati “per foto” dal sindaco Errante

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente