Giornale dei Navigli > Cronaca > Minaccia di uccidere fidanzata e lo prende a calci e pugni: arrestato rapinatore
Cronaca Corsico -

Minaccia di uccidere fidanzata e lo prende a calci e pugni: arrestato rapinatore

Le indagini per rintracciare il rapinatore sono partite immediatamente dai carabinieri di Corsico.

Minaccia di uccidere fidanzata

Minaccia di uccidere fidanzata e lo prende a calci e pugni: arrestato rapinatore.

Minaccia di uccidere fidanzata e lo prende a calci e pugni: arrestato rapinatore

CORSICO – Il 34enne di origini egiziane ha avvicinato un suo connazionale nel pomeriggio, mentre il 43enne stava camminando lungo l’Alzaia del Naviglio, sul territorio di Corsico, in compagnia della fidanzata.

Le minacce

Lo ha minacciato, dicendo che avrebbe ucciso la ragazza, per convincerlo a consegnare tutto quello che aveva. Poi, lo ha preso a calci e pugni in faccia. Dopo l’aggressione, gli ha sfilato la catenina d’oro e portato via 100 euro, scappando verso l’Alzaia Trento. Le indagini per rintracciare il rapinatore sono partite immediatamente e i carabinieri di Corsico guidati dal capitano Pasquale Puca sono riusciti a beccare il 34enne, bloccandolo mentre cercava di scappare per le viette laterali.

Azione lampo dei carabinieri

I militari, intervenuti in pochi istanti, hanno perquisito l’uomo e trovato la refurtiva, restituita al proprietario che nel frattempo era stato accompagnato al pronto soccorso. I medici hanno curato escoriazioni e ferite al volto: la prognosi è di cinque giorni. Il rapinatore è stato arrestato e si trova nelle camere di sicurezza della caserma in attesa del giudizio per direttissima.

FG

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente