Giornale dei Navigli > Cronaca > Massacra la compagna, salva grazie al figlio che ha chiamato la polizia
Cronaca Naviglio grande -

Massacra la compagna, salva grazie al figlio che ha chiamato la polizia

Il figlio 13enne ha avuto la prontezza di chiamare aiuto. Aggrediti anche gli agenti di Polizia.

Massacra la compagna

Massacra la compagna, salva grazie al figlio che ha chiamato la polizia.

Massacra la compagna, salva grazie al figlio che ha chiamato la polizia

MILANO – Salva grazie al figlio 13enne che ha avuto la prontezza di chiamare aiuto quando ha visto il compagno della mamma metterle, ancora una volta, le mani addosso. Grazie all’intervento immediato della polizia, l’uomo è stato fermato mentre stava massacrando la compagna.

Aggrediti anche gli agenti

Ora il 31enne di origini peruviane dovrà rispondere dell’accusa di maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo, infatti, dopo aver pestato la compagna, ha anche aggredito gli agenti che erano intervenuti per bloccarlo. I poliziotti sono stati portati al pronto soccorso e curati per lesioni giudicate guaribili in dieci giorni.

Non era il primo episodio

La coppia ha anche un bambino di due anni e la donna ha confessato agli agenti che non era la prima volta che subiva maltrattamenti dal compagno che spesso tornava a casa ubriaco.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente