Giornale dei Navigli > Cronaca > Trentenne denunciato per maltrattamenti in famiglia e stalking
Cronaca Rozzano -

Trentenne denunciato per maltrattamenti in famiglia e stalking

L’impegno concreto del Comune di Rozzano per le donne vittime di violenza

maltrattamenti in famiglia

Trentenne denunciato per maltrattamenti in famiglia e stalking

Trentenne denunciato per maltrattamenti in famiglia e stalking

La polizia locale di Rozzano ha denunciato per maltrattamenti in famiglia e stalking un trentenne di origini marocchine.

L’operazione

Gli agenti, coordinati dal commissario Giovanni Nardi, hanno ricostruito una vicenda di soprusi che andava avanti da mesi nei confronti della ex convivente, una ragazza di 27 anni. Un rapporto insostenibile che la ragazza ha interrotto per tornare ad una vita più tranquilla. L’uomo, che non si rassegnava alla rottura della relazione, ha iniziato quindi a seguire l’ex compagna e a farsi trovare sul posto di lavoro cercando insistentemente di convincerla a riallacciare i rapporti. Di fronte all’ennesimo episodio è scattata la denuncia.

Il sindaco Agogliati

Il trentenne, però, è al momento irreperibile. “Mi congratulo per l’operazione svolta dagli agenti della polizia locale a tutela di questa ragazza, l’ennesima vittima di comportamenti maschili inaccettabili – dichiara il sindaco Barbara Agogliati -. E’ importante combattere la violenza sulle donne con tutti gli strumenti a disposizione, iniziando dall’educazione in famiglia e a scuola. A tutte le ragazze e le donne che si trovano in queste situazioni dico di farsi forza, rivolgersi ai centri antiviolenza e denunciare: è l’unico modo per interrompere un circolo vizioso di violenze fisiche e psicologiche che può avere conseguenze molto gravi”.

Lo sportello comunale

Il Comune di Rozzano partecipa come ente capofila del Distretto alla Rete antiviolenza “R.O.S.A. dei venti”, la rete di orientamento, sostegno e aiuto per le donne vittime di violenza. Chi è vittima o assiste ad episodi di violenza fisica o psicologica può rivolgersi nell’anonimato e gratuitamente agli sportelli della rete. A Rozzano, lo sportello è aperto il mercoledì dalle 13 alle 16 e il venerdì dalle 9.30 alle 12.30. Per informazioni numero di telefono: 02.57.51.41.56, e-mail: rozzano@donneinsieme.org

L’assessore Imprenti

“E’ fondamentale un cambiamento culturale e un maggior senso di responsabilità da parte di tutti su questi temi – afferma l’assessore alle pari opportunità Fiorella Imprenti -, ma è altrettanto importante sostenere le donne nei propri percorsi personali e professionali. A questo proposito, il Comune di Rozzano l’Amministrazione Comunale, insieme ad Afol Metropolitana, CPIA, Radio Polis e associazione Donne Intrecci, ha attivato un bando per permettere a 15 donne, attualmente senza lavoro, di reinserirsi nel mondo dell’imprenditoria. Investiamo sull’energia delle donne che hanno voglia di ricominciare un percorso e che sapranno dare ricchezza e sviluppo alla nostra città”

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente