Giornale dei Navigli > Cronaca > Maestra investita da pullman, le condizioni migliorano
Cronaca Cesano Boscone -

Maestra investita da pullman, le condizioni migliorano

I medici mantengono almeno per ora la prognosi ma il quadro clinico, secondo il bollettino medico, è più rassicurante.

Maestra investita da pullman

Maestra investita da pullman, le condizioni migliorano.

Maestra investita da pullman, le condizioni migliorano

CESANO BOSCONE – Le notizie che arrivano dall’ospedale Niguarda, dove la maestra della primaria Copernico di Corsico è ricoverata, sono rassicuranti. Le condizioni della 37enne investita a Cesano, all’incrocio tra via Roma e via Milano venerdì mattina, sono in miglioramento. I medici mantengono almeno per ora la prognosi (ma potrebbe essere sciolta già domani) ma il quadro clinico, secondo il bollettino medico, è più rassicurante.

Cauto ottimismo da parte dei medici

Buone notizie insomma, anche se i medici mantengono un cauto ottimismo. Le operazioni a cui è stata sottoposta sono andate a buon fine e la speranza è che la donna, mamma di una bimba di tre anni, possa rimettersi completamente. È ancora troppo presto per capire se potrà essere una guarigione completa o se dovrà affrontare ulteriori difficoltà: il trauma è stato violentissimo.

La dinamica dell’impatto

Il pullman dell’Atm ha svoltato verso via Milano senza aspettare l’attraversamento della donna. L’autista l’ha investita e trascinata per un paio di metri sotto le ruote dell’autobus, da cui è stata estratta grazie all’intervento dei vigili del fuoco. Portata in pronto soccorso in condizioni disperate, ora la speranza è che il recupero, seppur lento, possa essere totale. Mentre si attendono ulteriori buone notizie sulle condizioni di salute della maestra e la polizia locale prosegue con gli accertamenti per individuare le responsabilità, ci si questiona sull’effettiva sicurezza dell’incrocio.

L’incrocio sotto osservazione

La problematica da affrontare è il semaforo verde che scatta sia per i pedoni che attraversano che per le auto in svolta da via Roma verso via Milano (come capitato nell’incidente). Il codice della strada obbliga i conducenti a rispettare l’attraversamento, ma non sempre accade. C’è anche da dire che gli incidenti non sono così frequenti in quell’incrocio, rispetto ad altre zone della città, da gridare all’allarme sicurezza. Ma qualcosa può essere fatta per migliorare la circolazione e l’estetica del tratto di strada, secondo il sindaco Simone Negri. Il progetto, l’idea più che altro, è di una rotonda che possa regolare traffico e attese, garantire maggiore sicurezza ai pedoni e snellire la circolazione.

Il sindaco Negri

Anche esteticamente sarebbe ben inserita nel contesto delle rotatorie in città. Un’idea che era stata affrontata in occasione del bilancio partecipativo, ma che non aveva poi visto concretezza esecutiva anche perché non da tutti apprezzata. “I tempi attuali dell’incrocio sono già molto lunghi – commenta il primo cittadino –, rimodulare i tempi dei semafori mi sembra difficoltoso, si paralizzerebbe il traffico, già abbastanza congestionato su quel tratto di strada: è l’incrocio più importante di Cesano. L’unica soluzione potrebbe essere la rotonda, un’idea che mi trova favorevole. In futuro sarà sicuramente uno dei progetti da valutare per migliorare la città”.

FG

LEGGI ANCHE:

 Ancora in prognosi riservata la maestra investita dall’autobus: l’aggiornamento

 Donna di 37 anni investita da un pullman: è gravissima

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente