Giornale dei Navigli > Cronaca > Incredibile annuncio a bordo del treno Milano – Mantova di Trenord
Cronaca Naviglio grande -

Incredibile annuncio a bordo del treno Milano – Mantova di Trenord

Un passeggero lo segnala sulla propria pagina Facebook e i social si scatenano

incredibile annuncio

Incredibile annuncio a bordo del treno Milano – Mantova di Trenord.

Incredibile annuncio a bordo del treno Milano – Mantova di Trenord

MILANO – Tutto parte da un post su Facebook scritto da Raffaele Ariano, un ricercatore dell’Università Vita-Salute San Raffaeleche racconta questo episodio: Trenord Milano-Mantova delle 12.20, martedì 7 agosto, ore 12.50 circa. Dagli altoparlanti, un’operatrice Trenord (il capotreno? il controllore? non posso dirlo con certezza) proclama: “I passeggeri sono pregati di non dare monete ai MOLESTATORI (sic). […] E agli ZINGARI (sic): scendete alla prossima fermata, perché AVETE ROTTO I C*****I [sic]”.

I social si scatenano

I commenti non mancano; Lorena critica l’azione: “Arrestare chi “INSTIGA l’ODIO RAZZIALE”!! E’ un delitto e come tale chi lo commette va punito!”, ma sono molti quelli che si schierano dalla parte della voce dell’annuncio come Nicolò: “TI AUGURO DI ESSERE RAPINATO DA UNO DI LORO, o CHE TI VIOLENTINO! Poi vediamo se cambi idea o se continui a difenderli, insultando solo chi vorrebbe un po’ più di sicurezza.”

Le indagini di Trenord

Trenord ha avviato subito un’indagine interna per fare luce sulla vicenda. Si è scoperto che il messaggio è stato pronunciato da una dipendente. Individuata l’autrice, sono ora al vaglio i provvedimenti: in questi casi la sanzione può arrivare al licenziamento. “Ringraziamo il cliente per la pronta segnalazione. Quanto accaduto è grave e inqualificabile – scrive Trenord -. Abbiamo prontamente avviato inchiesta interna ad esito della quale adotteremo i provvedimenti necessari”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente