Giornale dei Navigli > Cronaca > Incidente rotonda di via dei Lavoratori, abbattuta centralina elettrica del campo sinti FOTO
Cronaca Buccinasco -

Incidente rotonda di via dei Lavoratori, abbattuta centralina elettrica del campo sinti FOTO

Sul punto dell’impatto anche il sindaco Rino Pruiti e i tecnici di Enel che stanno verificando le condizioni della centralina.

Incidente rotonda

Incidente rotonda di via dei Lavoratori, abbattuta la centralina elettrica del campo sinti.

Incidente rotonda di via dei Lavoratori, abbattuta la centralina elettrica del campo sinti

BUCCINASCO – Ha preso in pieno la rotonda di via dei Lavoratori, colpendo la centralina elettrica che rifornisce il campo sinti di energia elettrica. La donna, una 43enne, era al volante di una Volkswagen Golf, con a bordo due bambine di 7 e 10 anni e un ragazzino di 12, arrivava da Trezzano e andava verso Buccinasco, poco prima delle 19.

Un colpo di sonno

Ha detto di aver avuto un colpo di sonno, per questo ha perso il controllo della vettura ed è finita sulla centralina, a pochi metri dalle casette del campo sinti. Per fortuna, nessuno è rimasto coinvolto nell’impatto: la donna al volante e i bambini sono usciti illesi dall’incidente e nessuno degli abitanti si trovava in quel punto. A bordo della macchina anche il cane della famiglia che, dalla paura, si è dato alla fuga ma gli abitanti del campo sono riusciti a prenderlo e a riconsegnarlo ai proprietari.

Anche il sindaco sul luogo dell’incidente

Sul posto, sono intervenuti immediatamente i carabinieri di Buccinasco per i rilievi e per mettere in sicurezza l’area. Presenti anche i vigili del fuoco e un’ambulanza del 118 che ha dato i primi soccorsi alle persone coinvolte. Sul punto dell’impatto anche il sindaco Rino Pruiti che ha voluto verificare anche le condizioni degli abitanti del campo. L’abbattimento della centralina ha infatti lasciato al freddo e senza luce tutte le casette.

Tecnici Enel al lavoro: al momento senza luce e riscaldamento

I ragazzi più giovani hanno prestato soccorso alla donna e ai bambini e si sono messi al lavoro per rimuovere mattoni e macerie. Sul posto anche i tecnici di Enel che stanno verificando le condizioni della centralina, completamente distrutta. Se i tecnici non riusciranno a fornire il campo con un generatore d’emergenza si renderà necessario trovare una soluzione per il centinaio di sinti del campo, di cui circa 70 minorenni e alcuni invalidi. Le operazioni sono ancora in corso: solo tra qualche ora sarà possibile capire se sarà necessario trasferire gli abitanti.

Francesca Grillo

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DIOGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente