Giornale dei Navigli > Cronaca > Incidente allo svincolo killer: ferite tre persone tra cui un bambino di 10 anni
Cronaca Corsico Trezzano -

Incidente allo svincolo killer: ferite tre persone tra cui un bambino di 10 anni

Coinvolte nell’impatto tre persone: un bambino di 10 anni, un uomo di 32 e una donna di 39.

Incidente allo svincolo

Incidente allo svincolo killer: ferite tre persone tra cui un bambino di 10 anni. (foto da Facebook)

Incidente allo svincolo killer: ferite tre persone tra cui un bambino di 10 anni

TREZZANO SUL NAVIGLIO – Grave incidente lungo la strada vecchia Vigevanese pochi minuti prima delle 9.30. Per dinamiche ancora al vaglio delle forze dell’ordine intervenute in pochi istanti, una macchina si è ribaltata in mezzo alla carreggiata.

Indagini in corso per chiarire la dinamica

Forse all’origine dell’incidente la mancata precedenza in uscita dallo “svincolo killer” Corsico-Gaggiano, in corrispondenza della Tangenziale Ovest. Ma saranno le indagini delle forze dell’ordine a chiarire l’esatta dinamica. Coinvolte nell’impatto tre persone: un bambino di 10 anni, un uomo di 32 e una donna di 39. Le condizioni dei feriti sono sembrate subito molto gravi, tanto da inviare un’ambulanza e un’automedica in codice rosso.

La situazione dei feriti

Per fortuna, e secondo le primissime informazioni, nessuno dei convolti dovrebbe essere in pericolo di vita. Sul posto, i carabinieri della Compagnia di Corsico, i vigili del fuoco che hanno aiutato i soccorritori a estrarre i feriti dalle lamiere, e gli agenti della polizia locale di Corsico e Trezzano, intervenuti per mettere in sicurezza l’area e regolare l’intenso traffico che si sta creando in questi minuti.

LEGGI ANCHE:

 Svincolo killer, il Comitato: “Provvedere subito con lo studio di fattibilità delle rotonde”

 Svincolo killer, audizione alla Commissione Regionale

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente