Giornale dei Navigli > Cronaca > Il Comune di Milano rescinde il contratto con ditta inadempiente
Cronaca Naviglio grande -

Il Comune di Milano rescinde il contratto con ditta inadempiente

Sono state riscontrate gravi carenze sul fronte della sicurezza dei lavoratori.

ditta inadempiente

Il Comune di Milano rescinde il contratto con ditta inadempiente.

Il Comune di Milano rescinde il contratto con ditta inadempiente

MILANO –  L’amministrazione comunale aveva assegnato i lavori all’impresa CO.RES. nel luglio 2017 per una durata di 730 giorni e un importo di oltre 1 milione di euro. La durata dell’appalto assegnato arrivava fino a giugno 2019.

I controlli

Nel corso dei mesi, a partire da gennaio di quest’anno, la Direzione dei lavori, in capo al Comune, ha verificato in diverse occasioni che la ditta non era in grado di adempiere alle prescrizioni contrattuali e alle indicazioni impartite dall’Amministrazione, che venivano disattese nei tempi e nei modi. I lavori ordinati non venivano eseguiti o, se avviati, non venivano completati. Gravi carenze sono state riscontrate anche sul fronte della sicurezza dei lavoratori. Dopo diversi solleciti, il Comune ha deciso di contabilizzare i lavori eseguiti e affidare il resto dell’appalto alla ditta che si è classificata seconda in gara.

I lavori estivi

Prosegue intanto l’attività di riqualificazione e manutenzione ordinaria e straordinaria di strade, piazze e marciapiedi di Milano a cura dell’Amministrazione e di ATM secondo la pianificazione che coinvolge oltre 150 tra strade e marciapiedi.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente