Giornale dei Navigli > Cronaca > I soldi delle truffe agli anziani nelle mani della camorra
Cronaca Naviglio grande Sud Milano -

I soldi delle truffe agli anziani nelle mani della camorra

Maxi operazione dei Carabinieri tra Napoli, Milano e la Spagna.

truffe agli anziani

I soldi delle truffe agli anziani nelle mani della camorra.

I soldi delle truffe agli anziani nelle mani della camorra

MILANO – I soldi degli anziani truffati, raggirati con il classico tranello del parente coinvolto in un incidente stradale e la necessità di pagare subito (e bene) per toglierlo dai guai, arrivavano nelle tasche della camorra.

Operazione “Condor” della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli

A fare luce sulle truffe e sui proventi, un’operazione, denominata “Condor”, della Direzione Distrettuale Antimafia partenopea che sta coinvolgendo anche i carabinieri del Comando Provinciale di Milano.

Il blitz a Milano e a Napoli

In queste ore è in corso l’esecuzione dei provvedimenti cautelari emessi dal gip del Tribunale di Napoli nei confronti di 51 persone (tra Milano, Napoli e Spagna) ritenute a vario titolo responsabili del reato di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di più delitti di truffa aggravata in danno di persone anziane, con l’aggravante per 14 di loro di aver favorito il clan della camorra dei Contini che opera nell’area metropolitana di Napoli, in particolare nei quartieri quartieri Vasto, Arenaccia, San Giovannello e Borgo Sant’Antonio Abate. Per 17 degli indagati c’è anche l’aggravante della transnazionalità.

I soldi nelle tasche dei clan camorristici

All’operazione hanno partecipato anche i carabinieri di Bergamo e la Squadra Mobile di Genova che si sono occupati di alcuni episodi di truffa. Secondo l’inchiesta, i soldi e i gioielli portati via con l’inganno agli anziani, convinti di salvare così il parente dalla galera, sono finiti poi nella provincia di Napoli, nelle tasche dei clan di camorra.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente