Giornale dei Navigli > Cronaca > Il giudice ha deciso: due anni di casa lavoro per Papalia
Cronaca Buccinasco -

Il giudice ha deciso: due anni di casa lavoro per Papalia

Il Tribunale di Sorveglianza ha accolto le richieste presentate dal pm Adriana Blasco.

casa lavoro per Papalia

Il giudice ha deciso: due anni di casa lavoro per Papalia dopo gli episodi dei mesi scorsi.

Il giudice ha deciso: due anni di casa lavoro per Papalia

BUCCINASCO – Applicata la casa lavoro per Rocco Papalia. Il Tribunale di Sorveglianza ha accolto le richieste presentate dal pm Adriana Blasco e ha deciso per la struttura assimilabile alla detenzione. “Faremo immediatamente ricorso”, ha annunciato l’avvocato che segue Papalia, Annarita Franchi.

Le ragioni

Il giudice ha ritenuto valide le istanze presentate che puntavano all’inasprimento del provvedimento a cui è sottoposto Papalia (la libertà vigilata), mettendo in evidenza in particolare due comportamenti del boss: il primo, la guida senza patente, sorpreso dai carabinieri di Buccinasco al volante dell’auto della moglie.

Il secondo, gli insulti ai giornalisti quando la Giunta si era riunita nella parte confiscata della sua villetta in via Nearco. Il giudice del Tribunale di Sorveglianza ha deciso: per due anni Papalia dovrà andare nella casa lavoro.

Francesca Grillo

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente