Giornale dei Navigli > Cronaca > Espulso egiziano 29enne : vicino allo Stato Islamico e pericoloso per la sicurezza nazionale
Cronaca Naviglio grande -

Espulso egiziano 29enne : vicino allo Stato Islamico e pericoloso per la sicurezza nazionale

Continua senza sosta la lotta al terrorismo delle forze dell’ordine italiane.

espulso egiziano

Espulso egiziano 29enne : vicino allo Stato Islamico e pericoloso per la sicurezza nazionale.

Espulso egiziano 29enne : vicino allo Stato Islamico e pericoloso per la sicurezza nazionale

MILANO – Ritenuto pericoloso per la sicurezza nazionale. Con questa motivazione è stato espulso un egiziano di 29 anni dall’Italia. È stato messo su un volo partito dall’aeroporto di Malpensa e diretto a Il Cairo, in Egitto, dall’Ufficio Immigrazione della Questura di Milano che ha ritenuto il giovane pericoloso, dopo aver acquisito delle informazioni che lo riconducevano al noto combattente Monsef El Mkhayar e a Tarik Aboulala, morto nella primavera del 2016.

Manifestava sostegno allo Stato Islamico

Il cittadino egiziano espulso avrebbe intrapreso, secondo le ricostruzioni degli agenti, un percorso di radicalizzazione, manifestando chiaro sostegno allo Stato Islamico. Era regolarmente residente in Italia e ha abitato a Milano, in via Padova, e per un periodo anche a Cinisello Balsamo.

Francesca Grillo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente