Giornale dei Navigli > Cronaca > Donna travolta e uccisa dal furgone a Buccinasco | L’autista: Mi è caduta davanti, sono distrutto
Cronaca Buccinasco -

Donna travolta e uccisa dal furgone a Buccinasco | L’autista: Mi è caduta davanti, sono distrutto

“Ha perso il controllo, forse si è sentita male, forse le pesava la borsa che portava – ricorda l’autista, ancora sotto choc e in lacrime –, io andavo dritto".

travolta e uccisa

Donna travolta e uccisa dal furgone a Buccinasco | L’autista: Mi è caduta davanti, sono distrutto.

Donna travolta e uccisa dal furgone a Buccinasco | L’autista: Mi è caduta davanti, sono distrutto

BUCCINASCO – “Ho visto che perdeva il controllo davanti al mio furgone, non stava attraversando, c’era lo spartitraffico in mezzo, non era possibile attraversare in quel punto. Ho sentito solo quando è finita sotto le ruote. Un botto, poi mi sono detto: Dio fai che non sia lei, che sotto ci sia solo la bici”. Il racconto che sembra durare un’eternità da parte dell’autista del furgone Iveco racconta neanche tre secondi di tempo.

Il tragico impatto

Quello trascorso dall’impatto, giovedì, verso le 12.30, con la 44enne a bordo della sua bici. La donna, di origine romena e residente a Corsico, stava percorrendo via Lario, aveva appena passato la rotonda davanti la caserma dei carabinieri. A pochi metri dal Comune. “Ha perso il controllo, forse si è sentita male, forse le pesava la borsa che portava – ricorda l’autista, ancora sotto choc e in lacrime –, io andavo dritto. Magari per evitare una macchina posteggiata ha sterzato di colpo. Ma non è colpa mia, mi è caduta davanti”.

I minuti dopo l’incidente

Sul parafanghi pochissimi segni dell’impatto, sull’asfalto sono rimasti brandelli di abiti, una scarpa e la bici, con solo, incredibilmente, qualche raggio e filo dei freni rotto. La polizia locale è intervenuta in pochi istanti, guidata dal comandante Matteo Lai che ha proceduto subito con tutti i rilievi, dopo che la donna è stata portata in una corsa disperata all’ospedale San Carlo. I soccorritori hanno provato a rianimarla sul posto: era in arresto cardiaco e aveva fratture multiple e traumi gravissimi. Le condizioni erano apparse subito critiche e in ospedale i medici hanno tentato di salvarle la vita ma purtroppo non ce l’hanno fatta ed è morta pochi minuti dopo.

Indagini in corso

Ora saranno gli agenti della polizia locale a cercare di delineare il quadro e la dinamica esatta che ha portato alla morte della donna. L’autista, italiano di 42 anni, si è difeso anche dalle accuse di un testimone che avrebbe visto la donna in sella alla bici mentre provava ad attraversare. “Ma per andare dove? La carreggiata è una sola, in mezzo c’è lo spartitraffico. A destra c’erano le macchine posteggiate. Io sono certo: è scivolata o comunque ha perso il controllo del manubrio, l’ho vista cadere prima di investirla. È stata sfortuna, ma sono davvero addolorato”.

Francesca Grillo

Articolo correlato:

Ciclista investita da furgone a Buccinasco: la donna è deceduta (FOTO)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente