Giornale dei Navigli > Cronaca > Nel cruscotto 350 grammi di eroina e soldi, arrestato grossista dei pusher
Cronaca San Donato -

Nel cruscotto 350 grammi di eroina e soldi, arrestato grossista dei pusher

Lo spacciatore tunisino di 33 anni, già conosciuto alle forze dell’ordine, aveva spostato la sua attività dal boschetto di Rogoredo ai campi di Mediglia.

arrestato grossista

Nel cruscotto 350 grammi di eroina e soldi, arrestato grossista dei pusher.

Nel cruscotto 350 grammi di eroina e soldi, arrestato grossista dei pusher

SAN DONATO MILANESE – Per rifornire i pusher, lo spacciatore tunisino di 33 anni, già conosciuto alle forze dell’ordine, aveva spostato la sua attività dal boschetto di Rogoredo ai campi di Mediglia. Aperta campagna, senza illuminazione, abitazioni e lontano dai controlli che ormai sono quotidiani nel parco milanese dello spaccio.

I carabinieri hanno seguito le “tracce”

Ma i carabinieri di San Donato guidati dal comandante Marco Nazarri erano sulle tracce del tunisino già da tempo e i sospetti che fosse lui il “grossista” dei pusher era sempre più fondato. Così, insieme agli agenti della polizia locale di Mediglia, hanno organizzato una trappola. Hanno seguito lo spacciatore e lo hanno bloccato proprio nelle campagne di Mediglia.

Il blitz con la Polizia Locale di Mediglia

È scattato il blitz: in macchina, il 33enne aveva 350 grammi di eroina e 500 euro in contanti, il guadagno della serata di spaccio. Aveva creato apposta un vano nel cruscotto per  nascondere tutto. I militari lo hanno arrestato il flagranza per detenzione ai fini di spaccio e lo hanno portato al carcere di Lodi.

Un altro colpo messo a segno dai carabinieri della compagnia di San Donato che hanno fatto della lotta allo spaccio un obiettivo sensibile. Un’opera di rastrellamento partita da accurate indagini che hanno portato i militari a scoprire nuovi luoghi dove i pusher si ritrovano per scambiarsi droga e soldi.

FG

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente