Giornale dei Navigli > Cronaca > Coltiva marijuana sul balcone, la polizia lo scopre e lui strappa tutto
Cronaca Naviglio grande -

Coltiva marijuana sul balcone, la polizia lo scopre e lui strappa tutto

Gli agenti le avevano notate in un’abitazione in zona Comasina

Coltiva marijuana

Coltiva marijuana sul balcone, la polizia lo scopre e lui strappa tutto.

Coltiva marijuana sul balcone, la polizia lo scopre e lui strappa tutto

MILANO – Quando ha visto la volante sotto casa, il 29enne italiano ha provato a strappare le piantine di marijuana che coltivava sul balcone e a farle sparire.

L’azione di Polizia

Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Milano, durante il consueto controllo del territorio, hanno notato ieri sera delle piantine di marijuana sul balcone di un’abitazione in zona Comasina. I poliziotti hanno chiesto quindi al proprietario di aprire e hanno proceduto con la perquisizione: il 29enne nascondeva 28 grammi di marijuana, un bilancino di precisione per pesare le dosi e altro materiale per confezionarle.

La scoperta

Ma delle piantine coltivate sul balcone neanche l’ombra. Messo alle strette, ha confessato di averle tagliate immediatamente dopo aver visto la volante sotto casa. Gli agenti le hanno trovate in un sacchetto di carta: circa 164 grammi. L’uomo è stato arrestato e dovrà rispondere di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente