Giornale dei Navigli > Cronaca > Classi decimate alla Robarello, in corso i controlli di Ats
Cronaca Buccinasco -

Classi decimate alla Robarello, in corso i controlli di Ats

Oltre la metà degli alunni (54 su un centinaio di studenti) hanno manifestato vomito e dissenteria a partire da martedì.

Classi decimate

Classi decimate alla Robarello, in corso i controlli di Ats.

Classi decimate alla Robarello, in corso i controlli di Ats

BUCCINASCO – “Necessarie verifiche per comprendere cosa sia accaduto e se vi siano correlazioni con alimenti oppure si tratti di malatti stagionale”. Lo afferma la Ats di Milano, intervenuta su richiesta del Comune per gli opportuni controlli sulla primaria Robarello in via degli Alpini.

Metà degli alunni con vomito e dissenteria

A far scattare l’allarme che ha preoccupato le famiglie, il fatto che oltre la metà degli alunni (54 su un centinaio di studenti) hanno manifestato vomito e dissenteria a partire da martedì pomeriggio. Dovrebbe essere escluso un problema sulla refezione, perché i sintomi sono comparsi anche su bambini che seguono diete speciali e che non hanno pranzato in mensa. Ma è ancora troppo presto per capire esattamente cosa possa essere successo.

Indagini in corso

Correlazioni con alimenti, contaminazioni negli spazi comuni come i bagni o semplice malattia stagionale che ha, in poche ore, provocato sintomi su oltre cinquanta bambini? Saranno le indagini di Ats e del nucleo UOS Igiene degli alimenti e Nutrizione Rhodense a chiarire le cause: i tecnici hanno già prelevato i campioni del cibo servito lunedì e martedì a mensa per analizzarli in laboratorio.

L’assessore Arboit

“Viste le numerose assenze di ieri – spiega l’assessore all’Istruzione David Arboit – i nostri uffici hanno immediatamente allertato Ats in modo che potesse effettuare le opportune verifiche, anche con la collaborazione dell’azienda che gestisce il servizio di ristorazione scolastica. Per obbligo di legge, ogni giorno vengono prelevati campioni degli alimenti somministrati ai bambini, eventualmente a disposizione. Al momento nessuno può sbilanciarsi o individuare cause, dobbiamo aspettare i risultati delle necessarie verifiche di Ats”.

Francesca Grillo

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

FACEBOOK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente