Giornale dei Navigli > Cronaca > Cagnolino si incastra in un buco: salvato dai vigili del fuoco e protezione civile VIDEO
Cronaca Rozzano -

Cagnolino si incastra in un buco: salvato dai vigili del fuoco e protezione civile VIDEO

Per rincorrere una nutria, nel buio, si era infilato in una tana, non riuscendo più a venire fuori.

cagnolino salvato

Cagnolino si incastra in un buco: salvato dai vigili del fuoco e protezione civile

Cagnolino si incastra in un buco: salvato dai vigili del fuoco e protezione civile

BASIGLIO – Una storia a lieto fine, grazie alla sinergia tra vigili del fuoco e volontari della protezione civile. Domenica sera un cagnolino meticcio era sfuggito al controllo dei padroni.

Non c’era modo di farlo venire fuori

Per rincorrere una nutria, nel buio, si era infilato in una tana, non riuscendo più a venire fuori dal buco. Sam, questo il nome del cagnolino, era riuscito a sfilarsi dal guinzaglio dei padroni, in visita a Basiglio, e si era incastrato nella tana della nutria: non c’era modo di farlo venire fuori. Sono intervenuti i vigili del fuoco della caserma di Pieve Emanuele e i volontari della protezione civile del nucleo di Rozzano, attivati dal sindaco Lidia Reale che ha fatto un sopralluogo insieme all’assessore Daniela Gironi e alla polizia locale.

Diverse ore di lavoro

La squadra ha lavorato per diverse ore, con l’aiuto anche dei proprietari del terreno che con una ruspa sono riusciti ad allargare il buco dove il cagnolino impaurito si trovava. Grazie alla perfetta sinergia tra forze, Sam è stato riconsegnato ai padroni, per fortuna in buona salute, solo tanto spavento. “Ringrazio i vigili del fuoco, la polizia locale e la protezione civile – commenta il sindaco Reale – oltre al proprietario del terreno. Non è stato un intervento facile, ma l’importante è che la storia abbia avuto un lieto fine”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente