Giornale dei Navigli > Cronaca > Baby truffatrice si finge la figlia dei vicini e ruba pensione
Cronaca Corsico -

Baby truffatrice si finge la figlia dei vicini e ruba pensione

Qualcuno ha visto due giovani girare per i palazzi, in via Diaz a Corsico, ma nessuno si è insospettito, sembravano due ragazze comuni.

ruba pensione

Baby truffatrice si finge la figlia dei vicini e ruba pensione.

Baby truffatrice si finge la figlia dei vicini e ruba pensione.

CORSICO – Era studiata talmente bene che, forse, solo una persona molto attenta poteva accorgersi della truffa. Una ragazzina, sui 16-17 anni, bussa alla porta di una signora anziana, 86enne. Le dice che è la figlia dei vicini. “Sono rimasta chiusa fuori casa”. Italiana, vestita bene, truccata, ben pettinata.

Insomma, una ragazzina come tante altre.

La signora si fa convincere dal bell’aspetto e dall’educazione della giovane. La fa accomodare sul divano, iniziano a parlare del più e del meno. Poi la ragazzina le dice che sono tornati i suoi genitori, che abitano al piano di sopra. Saluta, sempre con cortesia, e prende le scale sul pianerottolo, per salire effettivamente al piano di sopra.

Una scena comune? Non proprio.

Dal tavolo della signora che ha aperto la porta con tutte le buone intenzioni, sono spariti i 550 euro che aveva piegato e fermato con un fermaglio: i soldi che aveva preparato (dalla pensione minima) per il giorno dopo per affrontare un intervento medico. Chiama il figlio, in preda al panico. Lui abita nello stesso palazzo ma in quel momento non c’è nessuno in casa: è al lavoro. Si precipita e trova l’anziana mamma sconvolta. Va dai vicini, bussa alle porte, chiede se anche a loro è capitato, se sanno chi possa essere stato.

Nulla, la ragazzina si è dissolta.

Effettivamente al piano di sopra dell’appartamento in zona via Diaz abita una famiglia e c’è una ragazza, ma la signora è sicura: non è lei. Qualcuno ha visto due giovani girare per i palazzi, ma nessuno si è insospettito, proprio perché sembravano due ragazze comuni. L’anziana, sconvolta, ha raccontato tutto ai carabinieri che hanno raccolto la denuncia e si sono messi sulle tracce della baby truffatrice. Purtroppo solo l’ultimo di una lunga serie di episodi di truffe nei confronti degli anziani.

Francesca Grillo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente