Giornale dei Navigli > Cronaca > Auto rubate e smontate per rivenderne i pezzi: arrestati i ladri
Cronaca Trezzano -

Auto rubate e smontate per rivenderne i pezzi: arrestati i ladri

La base logistica era a Trezzano, all’interno di un capannone, ma anche a Legnano.

Auto rubate

Auto rubate e smontate per rivenderne i pezzi: arrestati i ladri

Auto rubate e smontate per rivenderne i pezzi: arrestati i ladri

TREZZANO SUL NAVIGLIO – Sei arresti in carcere e uno ai domiciliari: nei guai è finito un gruppo di cittadini albanesi, accusati di associazione a delinquere, ricettazione e riciclaggio.

Le accuse

La banda era specializzata nello smontaggio di auto rubate, cannibalizzate e ridotte in scheletri, per poi rivendere i pezzi delle vetture sul mercato nero. La base logistica era a Trezzano, all’interno di un capannone, ma anche a Legnano, dove sono state trovate le componenti di almeno 30 macchine.

I furti

Proprio a Trezzano e più in generale nel Sud Milano sono stati registrati alcuni furti e altre macchine rubate per poi ritrovarle a pezzi abbandonate. Un’operazione lunga e intensa che si è conclusa questa mattina con gli ultimi arresti: l’indagine, nominata “Ultima” e durata un anno e mezzo, condotta dai carabinieri di Novara, ha infatti smantellato un giro ben più ampio, caratterizzato da sette distinte batterie di ladri che hanno messo a segno oltre 70 furti.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente