Giornale dei Navigli > Cronaca > Appalti truccati per far vincere gli amici: sei misure cautelari
Cronaca Rozzano -

Appalti truccati per far vincere gli amici: sei misure cautelari

Per far vincere la ditta prescelta, venivano stilati bandi di gara ad hoc con requisiti particolari e molto specifici.

appalti truccati

Appalti truccati per far vincere gli amici: sei misure cautelari.

Appalti truccati per far vincere gli amici: sei misure cautelari

PIEVE EMANUELE – C’è anche Pieve Emanuele tra i Comuni finiti nei controlli della Guardia di finanza di Pavia che ha avviato accertamenti per bloccare un giro milionario di appalti truccati. Un arresto domiciliare, 4 obblighi e un divieto di dimora per sei funzionari dei comuni di Vidigulfo, Mirandolo Terme e Pieve Emanuele.

Appalti per il trasporto dei rifiuti

I sei tecnici hanno condizionato l’esito di quattro appalti indetti dai comuni di Vidigulfo e Mirandolo Terme, per i servizi di raccolta e trasporto dei rifiuti urbani, rifacimento delle strade e per la gestione della farmacia comunale di Vidigulfo. In totale, un giro di affari di oltre 10 milioni di euro.

Bandi ad hoc

Per far vincere la ditta prescelta, venivano stilati bandi di gara ad hoc con requisiti particolari e molto specifici, che, ovviamente, aveva solo la ditta che doveva aggiudicarsi l’appalto per i funzionari coinvolti. Le fiamme gialle hanno perquisito anche gli atti in possesso del Comune di Pieve Emanuele.

Francesca Grillo  

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente