Giornale dei Navigli > Cronaca > Addio all’artista Antonio Alfò: trovato il corpo senza vita in una cantina
Cronaca, Cultura e turismo Naviglio grande Sud Milano -

Addio all’artista Antonio Alfò: trovato il corpo senza vita in una cantina

Una drammatica scoperta, una grande perdita per Milano.

antonio alfò

Addio all’artista Antonio Alfò: trovato il corpo senza vita in una cantina.

Addio all’artista Antonio Alfò: trovato il corpo senza vita in una cantina

MILANO – Il corpo trovato riverso sul pavimento di una cantina, in un palazzo di via Ripamonti al civico 240, era dell’artista siciliano, a Milano da tempo, Antonio Alfò.

Il drammatico ritrovamento

Una drammatica scoperta per l’idraulico che ha subito chiamato il 112, ma ormai era troppo tardi: il pittore 63enne ha avuto forse un infarto che gli è stato fatale, mentre si trovava nella parte sotterranea del palazzo. Nessun segno di violenza, ma sarà l’autopsia, già disposta, a chiarire la causa del decesso.

Una grande perdita per il panorama artistico e culturale milanese

Alfò veniva definito eco-artista, capace di realizzare opere con materiale riciclato, ridare vita a oggetti di scarto per creare nuove suggestioni. Un valore artistico per il pittore e scultore nato ad Avola riconosciuto dagli esperti del settore. Nel 1985 ha detto addio al mondo dell’arte “ufficiale”, fatto di mostre, retrospettive, critica, per dedicarsi alle sue opere con una valenza diversa, sociale.

Si definiva un “disobbediente civile”

L’artista da anni viveva con poco, l’essenziale per continuare a lavorare: tutto il resto veniva destinato alla beneficenza. Un autore indipendente, sia nel modo di pensare sia in quello prettamente artistico. Si definiva un “disobbediente civile”, e parlava della sua arte in modo umile e semplice: “Mi si chiede spesso “cos’è l’arte? La tua arte” e io non so rispondere perché non comprendo più la domanda. Cos’è la creatività? Mi chiedo. Esiste la creatività? “E se sì, quanto creativi ci è consentito essere?”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente