Giornale dei Navigli > Cronaca > Alberi sradicati e rami caduti: le raffiche di vento provocano danni
Cronaca Buccinasco Rozzano San Donato Sud Milano -

Alberi sradicati e rami caduti: le raffiche di vento provocano danni

Paura anche a San Donato, dove un pullman della Star ha preso fuoco intorno alle 15.

Alberi sradicati

Alberi sradicati e rami caduti: le raffiche di vento provocano danni.

Alberi sradicati e rami caduti: le raffiche di vento provocano danni

BUCCINASCO – Per fortuna nessun ferito, solo qualche danno alle auto parcheggiate che si sono viste piombare sul tettuccio grossi alberi sradicati dalle raffiche di vento di ieri.

I danni principali

In via Lazio, via Emilia e a Gudo Gambaredo dei grossi rami e alberi si sono staccati dal terreno e hanno colpito le vetture posteggiate o intralciato la strada (come nel caso di Gudo). Immediato l’intervento della polizia locale, dei tecnici del settore ambiente e dei volontari della protezione civile che hanno provveduto a mettere in sicurezza le aree per quanto possibile, in quanto gli alberi caduti sono “tutti su territorio privato”, spiega il sindaco Rino Pruiti.

Ma il consigliere del Movimento Cinque Stelle Alberto Schiavone interviene e fa notare che “un grosso albero è caduto anche all’interno di un parco pubblico, come si può chiaramente evincere dalla testimonianza fotografica che abbiamo riportato (da sei di Buccinasco se…).  Forse il sindaco non se n’è accorto, ma le raffiche di vento hanno provocato danni anche al patrimonio pubblico del territorio”.

Anche a Rozzano alcuni danni

Danni anche a Rozzano, con un grosso pino precipitato in prossimità della chiesa Sant’Ambrogio. Anche in questo caso, per fortuna, nessuno è rimasto coinvolto. Fondamentale il lavoro dei vigili del fuoco che hanno trascorso diverso tempo sui vari interventi, tra Milano e hinterland, per mettere in sicurezza le aree.

A San Donato autobus in fiamme

Paura anche a San Donato, dove un pullman della Star ha preso fuoco intorno alle 15 per un guasto che ha provocato la fuoriuscita di fumo. Il vento ha alimentato in pochi istanti le fiamme e del pullman è rimasto solo lo scheletro, divorato dal rogo. Per fortuna, l’autobus era vuoto e l’autista ha fatto in tempo a scendere dal mezzo.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente