Giornale dei Navigli > Cronaca > Aggredisce moglie e sequestra in casa i figli piccoli: arrestato
Cronaca Corsico -

Aggredisce moglie e sequestra in casa i figli piccoli: arrestato

La donna, 31enne di origini rumene, era stata aggredita a calci e pugni dal compagno, un connazionale di 40 anni.

Aggredisce moglie

Aggredisce moglie e sequestra in casa i figli piccoli: arrestato.

Aggredisce moglie e sequestra in casa i figli piccoli: arrestato

CORSICO – Un passante l’ha trovata in strada disperata, piangeva e urlava. Ha chiamato subito i carabinieri, intervenuti in pochi istanti. La donna, una 31enne di origini rumene, era stata aggredita a calci e pugni, minacciata dal compagno, un connazionale di 40 anni.

L’arrivo dei carabinieri

L’ha sbattuta fuori di casa, poi ha chiuso i figli, 7 e 14 anni, dentro l’appartamento, impedendo ogni contatto con la madre. Appena ha visto i carabinieri della Compagnia di Corsico ha cercato di scappare, provando a far perdere le proprie tracce. I vigili del fuoco sono riusciti ad aprire la porta, liberando i bambini terrorizzati. I militari lo hanno bloccato, impedendo al 40enne di scappare.

Uno scenario drammatico

Le indagini hanno consentito di mettere in luce uno scenario drammatico: la donna era costretta a subire violenze verbali e fisiche di continuo, per gelosia. Uno stato di ansia e timore da cui la donna non riusciva a uscire, minacciata e aggredita ogni giorno da suo marito. L’uomo è stato ammanettato e portato direttamente al carcere di San Vittore, lontano da casa.

FG

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente