Giornale dei Navigli > Cronaca > “Ti butto l’acido in faccia e ti faccio a pezzi”, arrestato per stalking 36enne di Opera
Cronaca Rozzano -

“Ti butto l’acido in faccia e ti faccio a pezzi”, arrestato per stalking 36enne di Opera

Uno stato di ansia e terrore continuo: la donna non riusciva più a vivere.

acido in faccia

“Ti butto l’acido in faccia e ti faccio a pezzi”, arrestato per stalking 36enne di Opera.

“Ti butto l’acido in faccia e ti faccio a pezzi”, arrestato per stalking 36enne di Opera

OPERA – Finire in carcere per lo stesso reato, stalking, non gli era servito a nulla. Appena uscito da San Vittore, ha iniziato a perseguitare ancora la ex compagna, nel tentativo di ricominciare una storia con lei. L’ha seguita sull’autobus, poi ha tentato un approccio, da lei negato. “Rifatti una vita”, gli ha detto. Ma non è bastato. L’uomo, 35 anni, di origine congolese e residente a Opera come lei, 32enne connazionale, ha continuato a scriverle, un messaggio dopo l’altro: “Ti perdono, hai fatto male a denunciarmi, ma ti perdono perché ti amo”, le ha scritto.

L’intervento dei carabinieri

Lei, impaurita, ha dato l’allarme ai carabinieri della Compagnia di Opera, guidati dal luogotenente Sebastiano Cubeta, che hanno iniziato subito le indagini e si sono presentati nell’appartamento della giovane donna, trovando lì davanti l’ex compagno. Ha provato a giustificarsi dicendo che doveva prendere delle sue cose lasciate nell’appartamento prima di finire in carcere, nel dicembre del 2017, per gli stessi atti persecutori nei confronti della compagna.

L’arresto

“Non devi farti più sentire”, gli ha detto più volte la 32enne, ma lui continuava a perseguitarla, fino ad arrivare alle minacce: “Ti butto l’acido in faccia e ti faccio a pezzi”, le ha detto. Uno stato di ansia e terrore continuo: la donna non riusciva più a vivere tranquilla da quando, pochi giorni fa, l’ex compagno era uscito dal carcere. A mettere fine alle paure della ragazza, ci hanno pensato i carabinieri di Opera che trovando il 36enne davanti alla porta di casa della donna: lo hanno subito arrestato e (ri)portato al carcere di San Vittore.

Francesca Grillo

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente