Giornale dei Navigli > Attualità > Videosorveglianza a Rozzano, Ferretti: “Ereditiamo una cattiva gestione”
Attualità Rozzano -

Videosorveglianza a Rozzano, Ferretti: “Ereditiamo una cattiva gestione”

Il Comune di Rozzano fa il punto della situazione sulla videosorveglianza cittadina.

Videosorveglianza a Rozzano

Videosorveglianza a Rozzano, Ferretti: “Ereditiamo una cattiva gestione”.

Videosorveglianza a Rozzano, Ferretti: “Ereditiamo una cattiva gestione”

ROZZANO – Il Comune di Rozzano fa il punto della situazione sulla videosorveglianza cittadina e prende atto che delle 24 vecchie postazioni, installate nel 2013, solo 15 telecamere sono effettivamente funzionanti.

Mai attivate 50 postazioni già installate

“La scarsa manutenzione dei vecchi impianti ha prodotto questi risultati e la precedente amministrazione, che dal Ministero dell’Interno ha ottenuto il finanziamento per i sistemi di video sorveglianza urbana, non ha mai attivato le 50 postazioni installate dotate di 180 telecamere – spiegano dal Comune -. Le nuove postazioni, dislocate nei vari punti della città e collocate sui sostegni dell’illuminazione pubblica, sono dotate di 4 obiettivi che consentono una visualizzazione a 360° con una tecnologia 4k. Al momento le nuove telecamere non sono in funzione poiché non è stato attivato il ponte radio principale”. L’attuale amministrazione sta provvedendo alla risoluzione delle procedure burocratiche e tecniche.

Ferretti: Siamo certi che riusciremo a dare una risposta positiva al territorio

“La sicurezza della città e dei nostri cittadini è uno dei nostri obbiettivi principali – spiega il sindaco Gianni Ferretti –. Ereditiamo dai nostri predecessori una cattiva gestione della video sorveglianza e siamo certi che riusciremo a dare una risposta positiva al territorio. I nostri uffici si sono già attivati per risolvere le problematiche”. “Nella scorsa legislatura – precisa il vice sindaco Cristina Perazzolo – ho chiesto espressamente di sapere il numero di telecamere attive sul nostro territorio. Le risposte date dalla precedente amministrazione non corrispondono alla realtà. Da alcune settimane abbiamo messo in campo i vigili di quartiere e il terzo turno della polizia locale, compatibilmente con le altre attività e l’organico disponibile. Sono molto soddisfatta del lavoro che svolgono e del grande impegno a disposizione dei nostri cittadini”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente