Giornale dei Navigli > Attualità > Viaggio a Predappio in onore del duce, la gita parte da Corsico
Attualità Corsico -

Viaggio a Predappio in onore del duce, la gita parte da Corsico

La condanna e l’indignazione è arrivata dal Collettivo Controvento, seguito da Anpi e Sentinelli.

Viaggio a Predappio

Viaggio a Predappio in onore del duce, la gita parte da Corsico.

Viaggio a Predappio in onore del duce, la gita parte da Corsico

CORSICO – La condanna e l’indignazione è arrivata dal Collettivo Controvento, il gruppo di giovani attivi su tutto il corsichese, dai Sentinelli e dall’Anpi, anche quella locale che ha diffuso una nota di “profondo sdegno e ferma condanna”. La notizia è che la gita dell’Associazione Nazionale Arditi d’Italia partirà domani, domenica 28 ottobre, alle 6.30 da Corsico. La corriera con destinazione Predappio si riempirà proprio a Corsico, per andare “a rendere omaggio al nostro Caporale d’Onore e Duce Benito Mussolini, nel ricodo della marcia su Roma”, si legge sul volantino dell’Anai. Non è tutto.

Altre iniziative

Il gruppo dei nostalgici del Ventennio organizzano il 1 novembre al Cimitero Maggiore di viale Certosa a Milano, alle 10, una “messa al Campo X in ricordo dei Caduti della Patria”, prosegue il volantino del gruppo. A Trieste il 3 novembre un’altra manifestazione e sempre il 3 (e il 4) l’associazione annuncia ai suoi “credenti”, come chiama i seguaci, che sarà a Novegro, al Parco delle Esposizioni, per partecipare alla rassegna con uno stand.

Il messaggio di Anpi e Sentinelli

“La corriera per Predappio partirà dalla nostra città che è stata protagonista nella guerra di Liberazione – aggiungono da Anpi di Corsico –. Le istituzioni devono applicare le leggi vigenti che proibiscono queste manifestazioni fasciste. Le istituzioni della città si adoperino affinché queste situazioni indecenti non si manifestino sul nostro territorio”. Stessa indignazione e condanna dai Sentinelli che insieme ad altri gruppi di cittadini attivi si stanno già movimentando per manifestare tutto lo sdegno per l’iniziativa. Intanto, il 4 novembre è già in programma “Porta un fiore al partigiano”: alle 11, al monumento davanti al cimitero, verranno deposti dei fiori in ricordo delle vittime della Resistenza.

Francesca Grillo

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente