Giornale dei Navigli > Attualità > Via Trieste pericolosa, iniziati gli interventi per la sicurezza: spartitraffico e new jersey – Foto
Attualità Buccinasco -

Via Trieste pericolosa, iniziati gli interventi per la sicurezza: spartitraffico e new jersey – Foto

La misura più importante da adottare resta sempre la prudenza e l’attenzione da parte degli automobilisti.

Via Trieste pericolosa, iniziati gli interventi per la sicurezza: spartitraffico e new jersey.

Via Trieste pericolosa, iniziati gli interventi per la sicurezza: spartitraffico e new jersey

BUCCINASCO – Finalmente la svolta. Lo pensano i cittadini che ogni giorno si trovano a schivare le macchine che sfrecciano veloci su via Triestre, proprio di fianco al parco della Resistenza. Oltre metà via è sul suolo di Buccinasco, l’altra è corsichese. Il problema è sentito dagli abitanti e da tante mamme che hanno paura ad attraversare quella strada perché gli automobilisti non si fermano sulle strisce e viaggiano ad alta velocità. Anni di richieste, la polizia locale ha provato anche a posizionare un dosso ma poi gli abitanti delle case vicine si sono lamentati per le vibrazioni.

Il sindaco Rino Pruiti

Ora, qualcosa sembra muoversi: “Abbiamo tracciato sulla carreggiata di via Trieste strisce gialle che delimiteranno un nuovo spartitraffico che avrà lo scopo di separare i due sensi di marcia e ridimensionare la larghezza della strada in modo da costringere le auto a rallentare – spiega il sindaco Rino Pruiti – . Come da programma oggi pomeriggio verranno sistemati new jersey con segnaletica stradale visibile anche di notte: si tratta di una sperimentazione che durerà per tutta l’estate, in autunno valuteremo e installeremo uno spartitraffico definitivo”. Un’esigenza che i cittadini sentono con particolare bisogno.

A giorni pronto lo spartitraffico.

Sabato, l’ennesimo episodio: una 14enne è stata investita vicino alle strisce pedonali mentre attraversava la strada dopo essere scesa alla fermata del pullman. Per fortuna non era in pericolo di vita, ma le condizioni hanno destato preoccupazione, soprattutto per la botta alla testa presa durante la caduta. Mentre il nuovo spartitraffico sarà pronto a giorni, “metteremo anche in sicurezza l’uscita dal parco di via della Resistenza in modo da tutelare il passaggio soprattutto dei bambini in bicicletta”, aggiunge il sindaco che lancia un appello: “La misura più importante da adottare è la prudenza e l’attenzione: gli automobilisti hanno il dovere di rispettare il codice della strada e guidare con prudenza, non solo per evitare le multe ma per la sicurezza di se stessi e degli altri”.

Francesca Grillo

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente