Giornale dei Navigli > Attualità > Uno dei più grandi problemi nel cambio di stagione
Attualità Naviglio grande -

Uno dei più grandi problemi nel cambio di stagione

Lamentele per la loro massiccia presenza arrivano da tutti i comuni della provincia

Uno dei più grandi problemi nel cambio di stagione.

Uno dei più grandi problemi nel cambio di stagione

Sono tornate; come lo scorso inizio di autunno, le cimici sono apparse in gran numero. Cambiano le temperature, cambia la stagione e hanno cominciato ad invadere le nostre case per trovare un caldo rifugio. Va ricordato che solo se si sentono minacciate oppure vengono schiacciate, emettono un odore sgradevole ma, a parte il fastidio, non pungono e non trasmettono malattie all’uomo.

La cimice cinese

Le nostre case da qualche giorno sono frequentate da cimici verdi, da quelle marroni e ultimamente con più frequenza da quella asiatiche (o cinesi che dir si voglia); l’arrivo in Italia e la rapida e capillare diffusione in quasi tutte le regioni della “versione” orientale qualche problema lo ha provocato, tanto da annoverarla tra le “specie esotiche pericolose”. Problemi soprattutto per gli agricoltori poichè nelle grandi coltivazioni di soia e di mais del nord Italia hanno già prodotto danni stimabili in oltre un miliardo, per non parlare dei frutteti.

Cosa fare

Accorgimenti utili e da mettere in pratica sono lo scuotere il bucato esposto all’esterno prima di piegarlo, spruzzare sugli infissi infusi di tabacco o aglio oppure acqua calda e sapone. In casa rimuoverle con l’aspirapolvere, facendo attenzione a non schiacciarle per evitare il cattivo odore. Esistono anche polveri e spray insetticide, ma esiste anche una cosa che si chiama pazienza. Proviamole entrambi.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente