Giornale dei Navigli > Attualità > Una bella storia di integrazione arriva da San Giuliano
Attualità San Donato Sud Milano -

Una bella storia di integrazione arriva da San Giuliano

"I miei due figli sono nati in Italia, io sono molto contento che imparino a conoscere la tradizione del Paese che li ospita", scrive papà Tarik.

Una bella storia

Una bella storia di integrazione arriva da San Giuliano.

Una bella storia di integrazione arriva da San Giuliano

SAN GIULIANO MILANESE – È di questi giorni la notizia di un padre musulmano che racconta un grande passo verso la  disponibilità al dialogo interreligioso.

Cosa è successo?

La vicenda ci porta a San Giuliano Milanese  dove, il padre in questione, Banour Tarik, in vista delle prossime feste natalizie,  ha aperto i diari dei suoi due bimbi chiedendo loro di scrivere una lettera alle loro rispettive maestre della scuola Cavalcanti.

La lettera

«L’Islam chiede che vengano rispettate tutte le religioni -ha fatto scrivere Tarik -. Pertanto, dal momento che i miei due figli sono nati in Italia, io sono molto contento che imparino a conoscere la tradizione del Paese che li ospita. Da genitore voglio insegnare questi valori ai miei figli».

Un bell’esempio di tolleranza

Poche righe, non per protestare o chiedere il loro esonero a partecipare alla preparazione delle feste, ma  per dare una grande lezione di apertura mentale che spesso la cronaca nazionale di questi mesi non solo non ci racconta ma piuttosto soffia sul fuoco dell’intolleranza e dell’odio verso chi è diverso.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente