Giornale dei Navigli > Attualità > Torneo Interforze, i carabinieri di Corsico vincono 4 a 1 sui finanzieri FOTO e VIDEO
Attualità, Sport Corsico -

Torneo Interforze, i carabinieri di Corsico vincono 4 a 1 sui finanzieri FOTO e VIDEO

Prosegue il torneo, "L’idea è di unire lo sport con il senso civico" ha dichiarato Durante dei Red Devils. Presente anche il sindaco Errante.

carabinieri di corsico

Torneo Interforze, i carabinieri di Corsico vincono 4 a 1 sui finanzieri.

Torneo Interforze, i carabinieri di Corsico vincono 4 a 1 sui finanzieri

CORSICO – L’agonismo era nell’aria. La competizione, annunciata. Uno scontro sentito, sul campo. Martedì sera al Torneo Interforze dedicato alla scorta di Giovanni Falcone, la Quarto Savona 15, si sono affrontati i carabinieri di Corsico contro i giocatori della guardia di finanza. Divisa nera e rossa per i carabinieri, giallo e verde per i finanzieri che hanno attaccato sulle reti del campo il loro manifesto: i ragazzi di via Buozzi.

Le parole di Fabio Durante

Eliminazione diretta per il torneo che vede la partecipazione delle forze dell’ordine (vigili del fuoco, polizia, polizia locale e penitenziaria, carabinieri e guardia di finanza) sul campo dei Red Devils, l’associazione sportiva guidata da Fabio Durante che ha dato un importante contributo per l’ottima riuscita dell’evento con l’aiuto di tutto lo staff del gruppo  che pensa allo sport e al senso civico prima di tutto. “Gli allenatori spiegheranno ai bambini perché stiamo ricordando la scorta di Falcone in questo torneo e l’importanza di queste partite con protagonisti le forze dell’ordine. L’idea è di unire lo sport con il senso civico e la legalità”, ha detto Durante mentre le due squadre si scaldavano.

Bambini insieme alle forze dell’ordine

Al fischio d’inizio i bambini classe 2011 si sono schierati davanti alle due formazioni, poi hanno stretto la mano ai militari e hanno tifato le squadre dagli spalti. Tra i tifosi anche il sindaco Filippo Errante che ha sottolineato come “lo sport riesca a essere occasione di memoria e, allo stesso tempo, un tributo all’importante lavoro svolto quotidianamente dalle forze dell’ordine”.

La cronaca

Lo scontro è rimasto competitivo ma acceso durante i quasi 90 minuti di gioco, con i carabinieri che hanno difeso bene la porta dalle incursioni dei finanzieri a cui è mancato l’ultimo passaggio per concretizzare le azioni di gioco. Più concreti i carabinieri che hanno portato a casa il risultato (4 a 1 per loro) grazie anche alla tenacia del numero 9, alla difesa del numero 4, e al bel gioco coordinato del numero 7, del 14 e del giocatore maglia 8.

Ma tutta la squadra messa in campo da mister Salvatico ha dato filo da torcere ai finanzieri. Buona prestazione anche dal centrocampo e soprattutto dalla difesa che ha reso una roccaforte la propria porta. I finanzieri ci hanno provato con percussioni, ripartenze e con i calci piazzati. Ben coordinata la squadra ma i carabinieri hanno tenuto duro fino al triplice fischio, portandosi a casa la prima vittoria del Torneo. Si torna in campo venerdì: la polizia sfida la penitenziaria e si annuncia un’altra partita ad alto tasso di adrenalina.

Francesca Grillo

I bambini salutano le forze dell’ordine prima del match:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente