Giornale dei Navigli > Attualità > Topi al quartiere Tessera: “Colpa degli incivili”
Attualità Cesano Boscone -

Topi al quartiere Tessera: “Colpa degli incivili”

Il Comune ha segnalato la situazione all’azienda responsabile del quartiere per “sollecitare un intervento urgente per tappare le buche, stanare i topi e ripristinare le condizioni igieniche”, spiega il neo sindaco Simone Negri.

topi al quartiere tessera

Topi al quartiere Tessera: “Colpa degli incivili”.

Topi al quartiere Tessera: “Colpa degli incivili”

CESANO BOSCONE – Le lamentele erano arrivate massicce: colonie di topi che giravano nel quartiere Tessera, in prossimità di via don Minzoni, dove c’è il grande cassonetto in cui smistare correttamente i rifiuti. Proprio lì vicino, il terreno si è ricoperto in pochi giorni di buche: tane dei topi che occupano ormai da giorni la zona.

Responsabile è la mancanza di senso civico

La colpa, almeno in questo caso, non è certo di Aler, e neanche del Comune. La responsabilità è solo degli incivili che fanno troppa fatica ad aprire lo sportellino del cassonetto e introdurre i sacchetti, in modo che l’immondizia rimanga dentro, senza provocare odori e disagi per gli abitanti. Cumuli di rifiuti vengono ammassati agli angoli delle strade, sui marciapiedi che si riempiono di scarti di cibo, cartoni di pizza sporchi e persino pezzi di mobili, sotto cui i topi si nascondono. I cittadini civili danno quindi la colpa a quelli che non hanno il minimo rispetto per le basilari norme igieniche, ma a intervenire è il Comune e Aler.

Lunedì si posizioneranno le trappole

Il Comune, ha segnalato la situazione all’azienda responsabile del quartiere, in modo da “sollecitare un intervento urgente per tappare le buche, stanare i topi e ripristinare le condizioni igieniche”, spiega il neo sindaco Simone Negri. Aler ha quindi programmato gli interventi a partire da lunedì, quando posizionerà le trappole, farà uscire i topi dalle tane e chiuderà le buche. Sulla questione è intervenuto anche il consigliere regionale del Movimento Cinque Stelle Nicola Di Marco che già a marzo aveva segnalato le criticità legate alla presenza dei topi in quartiere, con alcune lettere inviate alla direzione generale di Aler.

Il sindaco Negri spiega come si interverrà e fa un appello ai cittadini

“Il Comune si occuperà dei roditori se si sposteranno nella parte pubblica dell’incrocio – assicura Negri –. Aler procederà con fumogeni e chiuderanno i buchi, sfruttando una tecnica che è già stata utilizzata in altri luoghi e si è dimostrata soddisfacente”. Inoltre, saranno posizionate esche in via Gramsci, Kuliscioff, Gobetti, Don Minzoni, Trento e Turati. Il sindaco ci tiene inoltre a invitare i cittadini a “rispettare la raccolta differenziata e le giuste modalità di smaltimento rifiuti: non lasciate rifiuti, soprattutto organici ma in generale di qualsiasi tipo, in mezzo alla strada e segnalate se vedete comportamenti incivili. L’igiene pubblica è importante per tutti”.

FG

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente